È andata in onda ieri, 15 marzo, su Rai 1 la finalissima di Sanremo Young, il talent show condotto da Antonella Clerici e che permette di conquistare il pass per partecipare a Sanremo Giovani l'anno prossimo. La vittoria se l'è aggiudicata la quindicenne di Piombino, Tecla Insolia, che ha avuto la meglio sul favorito della vigilia, ovvero il talentuoso Eden.

Pubblicità
Pubblicità

Soltanto una manciata di voti ha separato i due ragazzi, che si sono resi protagonisti di un faccia a faccia davvero molto emozionante, durante il quale nulla è stato dato per scontato fino alla proclamazione del titolo. Tecla non è nuova al mondo della televisione dato che in passato ha partecipato al talent show Pequenos Gigantes (dedicato ai giovanissimi), oltre ad essere scelta per interpretare una piccola parte nella fiction Rai ‘L’Allieva’, con Lino Guanciale e Alessandra Mastronardi.

Sanremo Young, finalissima: la vittoria va a Tecla Insolia
Sanremo Young, finalissima: la vittoria va a Tecla Insolia

Finale Sanremo Young: la vittoria con il 50,09%

Erano partiti in venti ma ieri sera si sono esibiti soltanto in quattro in occasione della finalissima di Sanremo Young, ormai diventato il tradizionale spin-off del Festival di Sanremo. Con emozionanti esibizioni e duetti, nei quali si sono messi alla prova davanti a pubblico e giuria, i protagonisti della finale sono stati Eden (17 anni di Pomezia), Tecla Insolia (15 anni, di Piombino), Kimono (nome d’arte di Sofia Tornambene, 16 anni, di Civitanova Marche) e Giuseppe Ciccarese (14 anni di Brindisi).

Pubblicità

Il meccanismo della serata prevedeva che il giudizio combinato, di pubblico e giuria, decretasse i nomi del terzo e quarto classificato. Successivamente sono stati i soli telespettatori a scegliere il nome del vincitore attraverso il televoto, quasi a voler evitare di ripetere le polemiche avvenute nell'ultima edizione del Festival di Sanremo. Giuseppe si è aggiudicato la quarta posizione, seguito da Kimono, mentre Tecla e Eden si sono sfidati in un'esibizione corale sulle note dei Queen.

Ad avere la meglio è stata la quindicenne residente in provincia di Livorno con uno scarto di voti minimo: lei ha conquistato il titolo e il pass per Sanremo Giovani con il 50,09%, mentre Eden si è fermato al 49,91%.

Le esibizioni della serata

Tecla Insolia ha trionfato nella finale di Sanremo Young e potrà tornare in televisione il prossimo dicembre, quando sarà annoverata tra i partecipanti di Sanremo Giovani. Per arrivare a questo importante risultato, la giovane quindicenne ha affrontato delle prove difficili.

Pubblicità

Nella finalissima di ieri, infatti, ha fatto un duetto con Arisa sulle note di 'Mi sento bene', mentre nella seconda manche ha dovuto affrontare una hit quasi proibitiva, ovvero 'Gli uomini non cambiano' di Mia Martini. La sua esibizione, ricca di pathos, è stata premiata con voti altissimi dall'academy (tutti tra il 9 e il 10). Infine Tecla è tornata sul palco per interpretare 'A mano a mano' di Riccardo Cocciante e per dare vita ad un duetto con Eden sulle note dei Queen.

Pubblicità

La vittoria è stata accolta con grande emozione da Tecla che ha ringraziato tutti coloro che le hanno permesso di arrivare a questo ambito traguardo.

Leggi tutto