Prosegue il successo di Lino Guanciale che, nel corso di questi anni, è divenuto un protagonista indiscusso della serie televisiva di Rai uno ottenendo ascolti importanti. Quest'anno abbiamo assistito al ritorno della seconda stagione di alcune fiction nelle quali l'avezzanese si è messo a confronto con ruoli completamente differenti. Nel mese di settembre è stata trasmessa sul piccolo schermo la seconda stagione di 'Non dirlo al mio capo', nella quale l'abruzzese è tornato a vestire i panni dell'avvocato Enrico Vinci.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di uno dei ruoli maggiormente amati dal pubblico e nella fiction Guanciale ha formato una coppia apprezzata con Vanessa Incontrada. I due attori sono riusciti a conquistare l'affetto del pubblico ed il protagonista maschile della serie televisiva ha avuto inoltre la fortuna di essere affiancato da attrici talentuose e dotate di grande bellezza.

'L'allieva', altra serie di grande successo

Un altro successo ottenuto da Lino Guanciale corrisponde a 'L'Allieva', ispirata alla penna di Alessia Gazzola dove si è messo a confronto con il ruolo del medico Claudio Conforti.

Pubblicità

Si tratta della professione che l'abruzzese avrebbe voluto esercitare, in quanto il padre di Lino Guanciale è un medico. In quest’occasione ha fatto coppia con Alessandra Mastronardi che è anche una delle migliori amiche del 're delle fiction'. La serie ha rappresentato una piccola gemma all'interno del palinsesto di Rai Uno, grazie alla capacità di coinvolgere un pubblico eterogeneo. Inoltre è stata caratterizzata da un cast formato dalla maggior parte di giovani attori.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Gli elementi in comune dei personaggi

Nella serie noir 'La porta rossa' diretta dal regista Carmine Elia, l'attore ha vestito i panni del commissario Leonardo Cagliostro eed anche qui ha lavorato con una partner di un certo rilievo, l'attrice Gabriella Pession. La carriera televisiva di Lino Guanciale è molto legata a queste tre fiction italiane che si sono fatte apprezzare tantissimo in termini di share.

C'è un legame tra questi tre personaggi che, nonostante sembrino completamente divergenti, dimostrano di avere degli elementi in comune. Un esempio si ritrova nel carattere severo dei ruoli interpretati da Guanciale che finiscono per avere un certo fascino sulle possibili partner femminili. Il talento dell'attore è legato alla sua capacità di mettersi a confronto con ruoli diversi, ottenendo lo stesso risultato e riuscendo a incuriosire gli spettatori.

Pubblicità

Ma Lino Guanciale è capace di distinguersi anche in altri contesti, ieri sera ad esempio è stato molto apprezzato il suo contributo su Rai Due nel portare sul piccolo schermo i racconti di una vicenda drammatica, come il terremoto dell'Aquila.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto