Giovedì in America è andato in onda il tanto atteso finale della quindicesima stagione di Grey's Anatomy. Un episodio che ha lasciato il pubblico nell'incertezza riguardo molte storyline, ma che ha definitivamente sancito la fine del triangolo tra Teddy, Owen e Amelia. Durante la scena del parto, il Maggiore Hunt ha infatti confessato alla madre della bambina tutto l'amore che ha sempre provato nei suoi confronti. Una scelta che ha diviso i fan e che ha spinto la sceneggiatrice di Grey's Anatomy e la regista della puntata a far chiarezza sul percorso che ha portato i due ex migliori amici a dichiararsi reciprocamente amore.

Pubblicità
Pubblicità

Krista Vernoff sulla scelta di Owen: 'Ci sono state molte discussioni tra gli scrittori'

Al termine del finale della quindicesima stagione di Grey's Anatomy, Krista Vernoff - intercettata dai microfoni di ETOnline - ha ripercorso le varie fasi che hanno portato gli sceneggiatori a concludere la storyline del triangolo amoroso tra Amelia, Owen e Teddy in favore di quest'ultima. Ecco le sue parole: "Abbiamo affrontato questa storyline per tutta la stagione, vagliando ogni possibilità.

Ci sono state molte discussioni tra gli scrittori per decidere la conclusione più adeguata al personaggio di Owen. Non era preventivato però che l'epilogo sarebbe stato questo. Nella stanza degli scrittori c'erano tanti pareri diversi: ci dividevamo tra i fan dell'una o dell'altra coppia, ma alla fine tutti concordavamo sulla chimica tra Teddy ed Owen. La loro storia parte dai tempi della guerra ed era davvero difficile per chiunque competere con quello.

Pubblicità

Il ritorno di Megan è stato funzionale all'epilogo che abbiamo scelto. Lei ha ricordato al fratello i sentimenti che, da sempre, lo legano a Teddy sottolineando la sua stupidità nel non rincorrere la donna amata".

Una vicenda che la showrunner ha ammesso di aver amato dall'inizio e che le ha permesso di esaltare il carattere di due donne talmente forti da evitare le solite competizioni tra donne pur di conquistare l'uomo amato.

"La possibilità di raccontare il 'poligono' amoroso che ha coinvolto questi personaggi mi ha entusiasmata e sono molto orgogliosa di non aver mai messo le due donne della storia in competizione.

Anche la scelta di far partorire Teddy grazie all'aiuto di Amelia mi ha resa felice. Hanno parlato della possibilità di diventare amiche e non è detto che non accadrà. Come sceneggiatrice ho apprezzato la complessità della storia che coinvolto Teddy ed Owen. Il finale con la nascita di Allison e i due protagonisti che si dichiarano amore che hanno sempre provato lascia spazio a molti scenari".

Ma se Teddy ed Owen hanno avuto il loro personalissimo lieto fine, il personaggio di Koracick (attuale compagno del cardiochirurgo) è ancora allo scuro di quanto avvenuto.

Pubblicità

Cosa accadrà, dunque, quando Tom scoprirà la verità? Pur rimanendo criptica, Krista Vernoff ha anticipato qualche piccolo dettaglio sulla trama della sedicesima stagione: "Tom è un personaggio meraviglioso. Così politicamente scorretto che è impossibile non amarlo. E' sempre stato un seduttore, ma qualcosa di Teddy l'ha domato facendogli provare qualcosa di nuovo che lo ha sconvolto. Il finale lascia aperte le porte a molti scenari possibili. Di certo la scelta di lasciare Tom allo scuro dei sentimenti di Teddy per Owen non è stata casuale.

Pubblicità

Non gli abbiamo chiesto di preparare la stanza di Allison senza un motivo. Ma questo aspetto lo esploreremo nella prossima stagione. Il punto è che l'amore ha un prezzo e c'è sempre un danno collaterale che prima o poi va affrontato".

L'evoluzione di Amelia nel corso della quindicesima stagione

Infine, la sceneggiatrice di Grey's Anatomy ha analizzato il percorso che Amelia Shepherd ha affrontato nel corso della quindicesima stagione. Entusiasta dell'evoluzione del suo personaggio, Krista Vernoff ha così commentato la reazione del neurochirurgo alla scelta del suo ex marito: "Ciò che ho amato di Amelia è la profonda evoluzione che ha avuto nel corso della quindicesima stagione. Pur soffrendo molto per la scelta di Owen, ha deciso di non ripiegare su Link dichiarando un amore inesistente. Ha preferito la verità: inizialmente la loro relazione era un mezzo per non pensare ad Owen, solo dopo si è trasformata in qualcosa di più solido. Adesso la priorità di Amelia è quella di capire i suoi sentimenti per non ripetere gli errori del passato. Non vedo l'ora di esplorare questo aspetto, c'è ancora molto da dire e soprattutto, ad un certo punto, tutti dovranno assumersi le responsabilità delle proprie scelte".

Queste, dunque, le dichiarazioni di Krista Vernoff sulla reunion che ha coinvolto Amelia ed Owen, ma la sedicesima stagione non si concentrerà solo su questa coppia. Nel finale di stagione Jackson Avery è infatti sparito nella nebbia, una storyline che occuperà i primi episodi della nuova stagione in onda, sulla ABC, a partire da settembre.

Leggi tutto