Bitter Sweet - Ingredienti d'amore” la nuova soap opera turca di Canale 5 continuerà a tenere compagnia ai telespettatori per tutta l’estate. Negli episodi in programmazione la settimana prossima, Nazli Piran, dopo aver appreso che è stata Asuman a scattare le foto ai documenti per l’affidamento di Bulut, avrà un malore. Nello specifico, l’aspirante chef perderà i sensi precisamente quando Ferit Aslan le dirà di essere sul punto di scoprire chi ha aiutato i subdoli Demet e Hakan ad ottenere la custodia di suo nipote.

Quest’ultimo, dopo aver visto sua moglie e il datore di lavoro di Nazli molto vicini in occasione della festa di compleanno di Bulut, andrà su tutte le furie. Il malvagio Onder commissionerà l’omicidio del suo rivale tramite una conversazione telefonica senza sapere di essere stato ascoltato dalla sua amata. A quel punto Hakan si vedrà costretto ad annullare il suo orrendo incarico, su richiesta di Demet.

Asuman smascherata dalla sorella, Nazli si sente male

Le anticipazioni delle puntate che andranno in onda in Italia da lunedì 24 a venerdì 28 giugno 2019, sempre a partire dalle 14:45, rivelano che Ferit, dopo aver appreso che il giudice è intenzionato ad affidare Bulut ad Hakan e Demet in modo definitivo, non si arrenderà. Il benestante manager farà delle indagini per scoprire cos’è successo veramente il giorno in cui Demir e Zeynep sono morti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Il datore di lavoro di Nazli, inoltre, continuerà a credere che il vero interesse dei coniugi Onder sia quello di impossessarsi delle quote della sua azienda. Bulut finirà in ospedale a causa di un lieve infortunio: Ferit e Nazli raggiungeranno di corsa il bambino in ospedale. Intanto Ayla sconsiglierà a Fatos di dire la verità ad Engin. La Piran, dopo aver discusso con Demet insieme all’Aslan, si arrabbierà con Asuman.

La Piran scoprirà che è stata sua sorella a fotografare il documento del defunto Demir dopo averle controllato il telefono, ma non avrà il coraggio per confessare il tradimento della sorella a Ferit. In seguito, quest’ultimo farà sapere a Nazli che presto apprenderà come può essere finito in tribunale il documento di Demir che possiede soltanto lui. L’aspirante chef, ancora molto arrabbiata per il comportamento scorretto della sorella, avrà un mancamento non appena ascolterà le parole del suo capo.

La coinquilina di Fatos, quando riprenderà conoscenza, scoprirà che tramite la foto incriminata è possibile risalire al modello del cellullare con cui è stata scattata.

Ferit e Demet parlano del loro passato, Hakan rinuncia ad uccidere l’Aslan

Nel frattempo, Asuman si recherà da Demet e le chiederà un consiglio su come comportarsi. Nazli continuerà a far sentire la sua vicinanza a Bulut, mentre Ferit si allontanerà dal nipote.

Quest’ultimo non vorrà recarsi per nessun motivo nell’abitazione di Demet e Hakan. Purtroppo, l’Aslan comincerà a non fidarsi della sua cuoca a causa degli ultimi avvenimenti. Il benestante imprenditore, dopo aver ripensato che Asuman ha rischiato di essere arrestata per furto e che Fatos ha ingannato il suo amico Engin, temerà che Nazli sia uguale alla sorella e alla sua coinquilina. A causa dei suoi dubbi, Ferit chiederà alla Piran di non partecipare alla festa di compleanno di Bulut dopo averle detto chiaramente che non si fida di lei. Durante il party, Hakan perderà le staffe dopo aver visto sua moglie parlare con l’Aslan del loro passato. L’Onder, a causa della gelosia, ordinerà al suo scagnozzo Bekir di uccidere Ferit. Al termine dei festeggiamenti, Bulut tornerà dagli zii Demet e Hakan, mentre Ferit accompagnerà Deniz e Nazli da Ayla. Il giorno successivo, l’Aslan farà vedere a Deniz l’automobile su cui viaggiavano Demir e Zeynep prima di morire. Infine Hakan dopo aver rinunciato ad attentare alla vita del datore di lavoro di Nazli su invito della moglie, sarà furioso all’idea che si possa scoprire che l’incidente stradale dei genitori di Bulut non è stato causale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto