I fan de La casa di carta possono gioire perché sono attualmente in corso le riprese dei nuovi episodi. Lo ha confermato Itziar Ituño, l'attrice che nella serie interpreta Raquel Murillo alias Lisbona. La Ituño ha rilasciato un'intervista a Fanpage in occasione del Social World Film Festival che si è tenuto a Vico Equense. L'attrice, ospite della manifestazione, ha parlato dell'inedita quarta parte che è già in produzione e di cui anticipa momenti altamente drammatici. La famosa Serie TV targata Netflix dal 19 luglio è tornata con gli episodi della terza parte. Non è trascorso neanche un mese dal debutto e già si parla della quarta parte che, probabilmente, arriverà all'inizio del 2020.

Come gli appassionati della serie già sanno, l'attrice ha interpretato nelle prime due parti della serie l'ispettrice Murillo. Dopo giorni passati a fare da negoziatrice, Raquel ha iniziato una relazione con il Professore, la mente della banda, e per amore ha deciso di lasciare la polizia e unirsi al gruppo di ladri che ha derubato la Zecca di Stato ed è fuggito con un miliardo di euro. Dopo una lunga pausa di relax, nella terza parte attualmente su Netflix, la banda è pronta per un colpo al Banco de España. Chi ha già visto i nuovi episodi sa che non si concludono nel migliore dei modi. Nairobi è ferita gravemente e il Professore crede che Lisbona sia stata giustiziata.

Le riprese dei nuovi episodi sono già in corso: La casa di carta 4 potrebbe essere rilasciata da Netflix nel 2020

L'ex ispettrice Murillo, adesso 'Lisbona', è interpretata dall'attrice di origine basche Itziar Ituño che ha parlato dei nuovi episodi prossimamente su Netflix. La Ituño, che al momento sta girando con gli altri suoi colleghi la quarta parte della serie, ha anticipato che le cose per la banda non andranno molto bene e che dovranno fronteggiare un grande nemico proprio dentro la Banca.

L'attrice non ha rivelato dettagli sulla trama ma ha parlato del suo personaggio che interpreta con maggiore entusiasmo da quando l'ispettrice ha cambiato 'professione', da poliziotta a ladra. Tra le anticipazioni, in cui non si fa accenno nè alla sorte del suo personaggio nè a quella di Nairobi, il pubblico ha appreso soltanto che ne La casa di carta ci saranno momenti altamente drammatici.

Gli episodi saranno otto e le riprese continueranno fino a metà agosto. Non è stata annunciata una data di rilascio ma, probabilmente, la quarta parte sarà pubblicata nel 2020.

La casa di carta riprende tematiche sociali attuali come la condizione della donna in una società maschilista

I personaggi femminili de La casa di carta sono caratterialmente diversi, ma accomunati dallo stesso spirito combattivo. Nella terza parte ci sono molte battute maschiliste a cui le donne reagiscono rimettendo al loro posto i colleghi uomini. L'attrice Itziar Ituño ha parlato delle sensazioni provate da lei e dalle altre attrici sul set davanti ad alcune battute del copione pesantemente misogine e, seppur colpite da ciò che sentivano, non potevano contestare o replicare.

La serie cerca di affrontare a suo modo la tematica della lotta alla disparità di genere, le stesse attrici del cast hanno cercato di rendere ancor più forte il messaggio nei nuovi episodi. La casa di carta cerca di riflettere i cambiamenti che ci sono nella società e di tenere conto della grande presenza di telespettatrici che seguono la serie e si ispirano a Tokyo, Lisbona e agli altri personaggi femminili.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!