Nella prima serata di mercoledì 31 luglio Canale 5 trasmetterà i quattro episodi conclusivi della prima stagione di Manifest, la serie statunitense in onda sull'emittente NBC. Contrariamente alla programmazione annunciata giorni fa quando erano previsti due episodi il 31 luglio - seguiti dal debutto dello spin-off di Grey's Anatomy, Station 19 - e gli ultimi due il 7 agosto, Mediaset ha optato per una 'maratona' che si protrarrà fino a ben oltre la mezzanotte. La prima stagione, composta da 16 episodi, si è conclusa sia negli Stati Uniti che in Italia lo scorso febbraio e si appresta a chiudere i battenti anche per il pubblico di Canale 5 che ha fatto debuttare la serie il 3 luglio ricevendo una risposta abbastanza positiva dai telespettatori.

Al termine della stagione i passeggeri del volo 828 non riusciranno a venire a capo del mistero che li riguarda considerato che la serie è stata rinnovata per una seconda stagione in onda da questo autunno e in cui saranno riprese le vicende lasciate in sospeso nell'ultimo episodio.

Manifest, anticipazioni episodi 13 e 14

Manifest si avvia al finale di stagione e mercoledì 31 verranno trasmessi gli ultimi quattro episodi. Nel 13°, dal titolo 'Avvicinamento autorizzato', Ben e Grace riporteranno Cal a casa mentre Michaela resterà qualche giorno nella baita con Zeke. Nel frattempo, Ben e gli altri passeggeri del volo 828 verranno presi di mira da un gruppo di fanatici che li crede dei cospiratori e disegnano sulle loro porte una grande X di colore rosso.

Nel 14°episodio, 'Aggiornamento', Saanvi verrà contattata da una donna che fa parte della Chiesa dei Ricomparsi i cui membri sono convinti che i passeggeri possano fare dei miracoli. Michaela confesserà a Lourdes cosa è accaduto con Jared e la donna deciderà di abbandonare la casa e il marito. Intanto continueranno le visioni del 'lupo nero' che apparirà anche al piccolo Cal.

Gli ultimi due episodi di Manifest: trame 'Atterraggio brusco' e 'Orario di partenza previsto

Nel 15°episodio di Manifest, dal titolo 'Atterraggio brusco', si vedrà Michaela portare in ospedale James Griffin, un uomo coinvolto nel caso di rapina su cui stava indagando, ritrovato vivo dopo 82 ore e 8 minuti che il suo furgone era caduto nell'East River.

Saanvi scoprirà che l'uomo ha lo stesso marcatore nel sangue e ha la missione di impedire lo scoppio di una bomba. Approfittando di ciò, Griffin aiuterà l'FBI in cambio della sua libertà. Nel finale di stagione della serie, il 16°episodio 'Orario di partenza previsto', Ben, Michaela, Saanvi e Zeke riceveranno tutti la stessa missione, sentendo nella loro testa “Fermalo”. I fratelli Stone affronteranno Griffin prima che vada in tv a parlare delle 'missioni' e Zeke comprerà una pistola per ucciderlo, ma l'uomo improvvisamente inizierà a rigettare una grande quantità d'acqua e morirà per annegamento. Ben noterà che l'uomo è morto esattamente 82 ore e 8 minuti dopo il suo ritorno, lo stesso lasso di tempo in cui era rimasto nel fiume.

L'uomo comincerà a sospettare che anche i passeggeri del Volo 828 potrebbero essere destinati a morire il 2 giugno 2024, esattamente 5 anni e mezzo dopo il loro misterioso ritorno, ipotesi che verrà confermata dal figlio quando gli farà vedere la visione che ha avuto sulle loro morti.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!