Ormai è ufficiale: Amadeus sarà il prossimo conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo. La 70ª edizione andrà in onda dal 4 all'8 febbraio 2020 su Rai 1. Il presentatore ravennate, che negli ultimi anni ha portato al successo programmi quali "Reazione a catena" e "Soliti ignoti", nel commentare la notizia si è detto "felicissimo".

Intanto, stando ad un significativo indizio diffuso su Twitter, sembra che Fiorello abbia accettato di affiancare il collega e amico in questa nuova avventura, anche se al momento è ancora presto per sapere quale sarà il ruolo dello showman siciliano.

Sanremo 2020: dopo Claudio Baglioni, si avvera il sogno di Amadeus

Amadeus, protagonista del piccolo schermo ormai da diversi anni, è riuscito a coronare il sogno di una vita. Il Festival di Sanremo, infatti, rappresenta per lui un traguardo molto importante, poiché ha esordito in radio e ha lavorato per diverso tempo come deejay, dunque ha un rapporto significativo con il mondo della musica. Questa è stata la prima reazione del conduttore dopo aver appreso del suo approdo alla kermesse canora: "Ho avuto la notizia che uno aspetta da una vita quando fa il presentatore.

Il sogno, sin da quando si è ragazzi, è quello di poter condurre da grande il Festival di Sanremo. Sono felicissimo".

Indubbiamente, essere direttore artistico nonché presentatore di una manifestazione musicale storica come quella sanremese è un ruolo piuttosto impegnativo, e questo Amadeus lo sa benissimo, infatti ha affermato che dopo il rientro dalle vacanze si metterà subito al lavoro per preparare la prossima edizione dell'evento che, essendo la 70ª, sarà anche particolarmente importante.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Festival Sanremo

Sembra, infatti, che oltre alla consueta gara tra i cantanti, a Sanremo 2020 verrà lasciato spazio anche alla storia del Festival con ospiti importanti e d'eccezione. Dunque non si esclude che sul palco dell'Ariston possano approdare grandi ex conduttori della kermesse come Pippo Baudo, Gianni Morandi, Raffaella Carrà e Fabio Fazio. Infine è già stato anticipato che il DopoFestival sarà all'insegna del cambiamento e dell'innovazione.

Fiorello potrebbe affiancare Amadeus a Sanremo 2020

Se il nome di Amadeus come nuovo padrone di casa di Sanremo 2020 è ormai ufficiale, potrebbe esserci molto vicino anche Fiorello. Il popolare showman, infatti, su Twitter ha pubblicato un post molto significativo, nel quale ha scritto "Solo per Amadeus", affiancato dall'hashtag del Festival. Dunque, quasi certamente il cantante e conduttore catanese affiancherà al Teatro Ariston l'amico di sempre.

Naturalmente al momento è ancora presto per sapere quale ruolo potrebbe ricoprire Rosario Fiorello a Sanremo. Infatti potrebbe approdarvi come super-ospite per una sola serata, oppure accettare di esserne il co-conduttore accanto ad Amadeus.

Ovviamente, nonostante l'entusiasmo e la voglia di fare bene di Amadeus, come di consueto non mancheranno critiche alla 70ª edizione presentata dal volto noto della Rai, ma anche questo fa parte della storia e della tradizione del Festival di Sanremo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto