Ieri sera, alla prima puntata di Live-Non è la D'Urso è approdata Pamela Perricciolo per raccontare la sua versione dei fatti sul caso Mark Caltagirone, scoppiato nei mesi scorsi. La manager ha dovuto affrontare i cinque giudici nelle sfere colorate che le hanno posto delle domande spietate su chi sarebbe la mente di tutta questa grande messinscena.

L'ospite ha rivelato di aver organizzato tutto insieme ad Eliana Michelazzo e Pamela Prati. Quest'ultima, in particolare, avrebbe dato il via alla querelle del matrimonio con il "marito fantasma".

Pamela Perricciolo racconta il caso Caltagirone: com'è nato

Al programma serale di Barbara D'Urso, Pamela Perricciolo ha iniziato a raccontare come è scoppiata la vicenda legata a Mark Caltagirone: "Abbiamo perso la mano e le responsabilità sono di tutte e tre, ovvero mie, di Eliana Michelazzo e di Pamela Prati. Impossibile creare tutto questo senza la complicità di altre persone. Fino ad un certo punto ha fatto tutto la Prati, che aveva già in mente il matrimonio con Caltagirone.

Noi poi siamo subentrate sapendo che era una bugia".

Successivamente si è parlato delle ospitate in discoteca della Perricciolo e della Michelazzo, un tema sul quale si è mostrata piuttosto sconcertata Alda D'Eusanio. La giornalista, riferendosi alla manager romana, ha affermato: "Non ha talento e non sa fare nulla. Però sa inventarsi molto bene le ca...".

L'agente ha replicato dicendo che quanto accaduto è vero, sottolineando di essere stata realmente aggredita con l'acido. Infine la D'Eusanio ha chiesto alla donna chi tra di loro ci ha guadagnato di più in termini di denaro, e la Perricciolo ha dichiarato che senza dubbio è stata Pamela Prati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Barbara D'Urso

Le denunce e il rapporto con Eliana Michelazzo

Pamela Perricciolo ha evidenziato di non avere più alcun tipo di rapporto con Eliana Michelazzo e Pamela Prati: "Sono stata bloccata da Eliana sui social e anche su WhatsApp, quindi non ho più modo di contattarla. Pamela, invece, non mi ha bloccata ma non ci siamo più sentite".

In una precedente intervista rilasciata a ComingSoon, la manager romana ha risposto ad alcune dichiarazioni rilasciate dalla Michelazzo ad AdnKronos, nelle quali aveva affermato di aver querelato l'ex collega per frode e calunnia: "Le denunce non sono mai arrivate", ha risposto seccamente.

Infine, tornando all'ospitata a Live-Non è la D'Urso, l'agente ha detto di non spiegarsi come mai Eliana sia diventata così volubile nel prendere le sue decisioni, aggiungendo che probabilmente è assistita da qualcuno che le sta dando dei cattivi consigli solo per avere visibilità e finire sulle prime pagine dei giornali.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto