Ha raccontato di essere stata avvicinata da un giovane e molestata mentre si recava dal parrucchiere. Ginevra Pisani, ex corteggiatrice di Uomini e donne, ha raccontato via Instagram Stories quanto le è accaduto venerdì scorso (18 ottobre) nei pressi della stazione centrale di Milano. “Vi rubo qualche minuto per raccontarvi quanto mi è successo alcune sere fa” - ha esordito l’influencer. Nel lungo sfogo social la ventunenne, ‘professoressa’ del programma televisivo L’Eredità, ha spiegato di essere stata palpeggiata da un “ragazzo di colore”.

Subito dopo lo spiacevole incontro Ginevra ha riferito di non aver trattenuto le lacrime e che nessuno si è avvicinato per aiutarla e per chiedere cosa le fosse accaduto.

“Mi ha colpito l’indifferenza, eravamo in pieno giorno ma nessuno si è fermato per chiedermi come stavo”.

Ginevra Pisani: 'Nessuno deve permettersi di toccare una persona contro la sua volontà'

L’ex fidanzata di Claudio D’Angelo ha raccontato nei dettagli quanto le è accaduto nei giorni scorsi a Milano. Nello specifico l'influencer napoletana ha riferito che doveva raggiungere un negozio di parrucchiere in zona e che si era vestita da sera per partecipare ad un successivo apericena. Ginevra Pisani ha precisato che, nella circostanza, indossava una minigonna di jeans, un maglioncino e gli stivali alti. La Pisani ha affermato di essere stata avvicinata mentre attraversava la strada: "È spuntato questo ragazzo di colore che ha deciso di toccarmi il sedere”.

La ventunenne ha aggiunto che il giovane l’avrebbe praticamente schiaffeggiata sul lato B sottolineando di aver deciso di raccontare l’accaduto sui social perché nessuna persona merita di essere toccata contro la sua volontà: "Il nostro corpo è troppo importante per essere molestato in questo modo”.

L'ex fidanzata di Claudio D'Angelo: 'Nessuno si è preoccupato di come potessi stare'

Inoltre Ginevra Pisani ha invitato i propri follower a denunciare episodi simili ed ha riferito di non essere stata aiutata da nessuno dopo la molestia subita nonostante si fosse verificata in pieno giorno e, tra l'altro, in un luogo affollato.“Nessuno si è preoccupato di come potessi stare”.

Per la ‘professoressa de L’Eredità’ il motivo di tale indifferenza è figlia di “vecchi pregiudizi”. “Ancora oggi se indossi una minigonna te la cerchi e te lo meriti" - ha dichiarato l'ex di Claudio D'Angelo.

L’influencer napoletana ha esortato la fan, e non solo, a lottare contro simili comportamenti: "Siamo donne e dobbiamo essere libere, continuate ad indossare quello che volete” - ha chiosato l'ex corteggiatrice di Uomini e Donne su Instagram Stories.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!