A poche ore dalla messa in onda dell'ultima puntata di Rosy Abate 2, Giulia Michelini ha pubblicato un significativo messaggio su Instagram nel quale ha parlato della conclusione di un "lungo viaggio".

Il post è stato anche l'occasione per ringraziare i milioni di telespettatori che ogni settimana hanno seguito la fiction. Tuttavia, non si esclude che questo possa essere stato il passo di addio al personaggio che l'artista romana ha interpretato per 10 anni: la "regina di Palermo".

Rosy Abate non è morta: lieto fine con Leonardo

La quinta ed ultima puntata di Rosy Abate 2 ha sancito l'ennesimo record di ascolti per la fiction di Canale 5: nonostante sia stato il programma Tale e Quale Show a vincere la sfida a colpi di share, la Serie TV di Mediaset ha fatto segnare dei numeri davvero eccellenti e in crescita di settimana in settimana.

Come aveva preannunciato il produttore Pietro Valsecchi qualche giorno fa, l'epilogo della Serie Tv è stato caratterizzato da diversi colpi di scena: chi temeva che la protagonista andasse incontro alla morte per salvare il figlio Leonardo ha potuto tirare un sospiro di sollievo dopo aver seguito la puntata andata in onda ieri sera, venerdì 11 ottobre.

La "regina di Palermo", dunque, non è morta per mano del nemico Antonio Costello (che nonostante sia stato arrestato già medita vendetta) anzi ha iniziato una vita normale accanto a Leo e Nina che aspetta un bambino.

L'unica dipartita alla quale hanno assistito i telespettatori è stata quella dell'ispettore Luca Bonaccorso che, dopo essere stato colpito da Costello, è morto dissanguato senza che nessuno potesse fare nulla per salvarlo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Gossip

Nelle battute conclusive della fiction, la Abate ha potuto gioire quando il figlio le ha comunicato che sarebbe presto entrato in polizia: sarà Sandro Pietrangeli (ex membro della Duomo di Palermo) a seguire il ragazzo in quest'esperienza che ha deciso di intraprendere in memoria del sacrificio dell'amico Luca.

Il saluto forse definitivo di Giulia Michelini alla Abate

Nella tarda mattinata di sabato 12 ottobre, Giulia Michelini ha scelto Instagram per ringraziare il pubblico che ha seguito numeroso la seconda stagione di Rosy Abate.

L'ultima puntata, ad esempio, ha fatto registrare il 18,50% di share (più di 3,7 milioni di spettatori), un dato che inserisce di diritto questa fiction tra le più seguite di Mediaset quest'anno.

L'attrice capitolina ha pubblicato una sua foto al mare, accompagnata dalla didascalia: "Fine di un lungo viaggio, grazie a tutti". Questo commento fin da subito è stato interpretato da molti utenti come una sorta di addio a Rosy Abate, personaggio al quale la Michelini ha prestato voce e corpo negli ultimi 10 anni (prima in Squadra Antimafia e poi nella serie a lei dedicata).

Il fatto che l'artista 34enne non sia propensa a tornare sul set per un'ipotetica terza stagione (che comunque potrebbe essere realizzata, visto il finale aperto nel quale Antonio Costello promette vendetta dal carcere) si sa da diverse settimane: l'attrice, infatti, l'ha dichiarato in molte interviste e potrebbe averlo confermato nel post che ha condiviso su Instagram in mattinata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto