Il tanto atteso finale di Rosy Abate 2 è andato in onda ieri, 11 ottobre, in prime-time su Canale 5. Gli spettatori della serie televisiva con Giulia Michelini hanno avuto modo di seguire l'epilogo della seconda stagione, di cui tanto si era parlato nei giorni scorsi dopo che la produzione aveva deciso di modificare il finale, come annunciato da Valsecchi durante un'intervista rilasciata all'AdnKronos.

Il colpo di scena ha riguardato soprattutto Rosy e Costello che si sono resi protagonisti di uno scontro finale mozzafiato. La protagonista della fiction ha aperto il fuoco sul boss, ma questi comunque non è morto ed è stato arrestato.

Finale di Rosy Abate 2, riassunto ultima puntata: il duello tra la protagonista e Costello

Durante la puntata finale di Rosy Abate 2 per la "regina di Palermo" e il suo nemico giurato Antonio Costello è arrivato il momento della resa dei conti.

La donna, decisa a vendicarsi per tutte le sofferenze che ha dovuto sopportare in seguito all'arresto del figlio Leo, ha rapito Nina, la figlia del boss, per far sì che questi potesse provare il suo stesso dolore.

Il vero momento clou dell'epilogo della fiction è giunto nelle battute conclusive, quando la Abate ha potuto finalmente affrontare il suo antagonista, mettendo a repentaglio la sua stessa vita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV

Alla fine, però, Rosy ha avuto la meglio: quest'ultima ha sparato al criminale ma non gli ha tolto la vita.

Nel frattempo la protagonista della fiction di Canale 5 ha ritrovato il figlio Leonardo che si è dimostrato pentito per le malefatte commesse e per aver fatto soffrire la madre. Un momento molto emozionante è stato quello dell'abbraccio tra Rosy e Nina mentre Costello veniva trasportato in ospedale dopo essere stato ferito dalla Abate e prima di essere portato in carcere.

I dubbi sulla terza stagione di Rosy Abate: la Michelini ha ammesso di essere stanca

Dunque, quello di Rosy Abate 2 è stato certamente un finale scoppiettante. A questo punto, però, i numerosi telespettatori della Serie TV hanno cominciato a chiedersi se ci sarà o meno una terza stagione. Per il momento non sono arrivati annunci ufficiali, anche se la protagonista Giulia Michelini ha rivelato di essere un po' stufa di interpretare il personaggio dell'ex mafiosa siciliana.

Intervistata a Verissimo, ha affermato che secondo lei Rosy in queste due edizioni è stata raccontata in tutti i modi possibili, e che sarebbe dunque difficile introdurre nuove dinamiche e vicende per il suo personaggio. Di conseguenza, si teme che la terza edizione non possa essere realizzata. Non resta che attendere le prossime settimane quando dovrebbero arrivare maggiori delucidazioni in merito dai vertici Mediaset e dalla casa di produzione Taodue.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto