Ieri, sabato 12 ottobre, è andata in onda su Canale 5 una nuova puntata di Verissimo, programma pomeridiano condotto da Silvia Toffanin. Dopo aver intervistato Martin Castrogiovanni, la padrona di casa ha accolto nel suo salotto televisivo Claudio Bisio e Lucia Ocone, i quali hanno presentato il prossimo film in uscita "Se mi vuoi bene", diretto da Fausto Brizzi. La pellicola debutterà nelle sale cinematografiche italiane il 17 ottobre.

Quando l'attore ha fatto il suo ingresso in studio, la presentatrice l'ha accolto con una battuta dal retrogusto "piccante", affermando di averlo visto senza veli.

Subito dopo ha chiarito che, in realtà, si tratta della scena iniziale del nuovo film che tutti potranno vedere sul grande schermo.

Bisio parla del film 'Se mi vuoi bene' a Verissimo

Silvia Toffanin ha salutato l'approdo a Verissimo di Claudio Bisio, esclamando di averlo visto in desabille. Resasi conto di aver spiazzato il pubblico con la sua affermazione, la conduttrice veneta ha sottolineato: "Inizia così il film 'Se mi vuoi bene', con Claudio Bisio nella vasca. Se lo volete vedere così anche voi - ha proseguito - andate al cinema".

Nel lungometraggio l'artista interpreta un uomo in preda ad uno stato di depressione che lo spinge a convincersi che nessuno provi dell'affetto per lui. Di conseguenza, pensa che ormai sia il caso di togliersi la vita.

In realtà non riuscirà a compiere questo gesto estremo, e da questo momento per lui inizieranno importanti cambiamenti. Il protagonista, infatti, si decide a risolvere una volta per tutte i suoi problemi con parenti, amici e conoscenti, e persino con l'ex fidanzata.

Gli esordi di Claudio Bisio a Superclassifica show

Silvia Toffanin ha chiesto a Bisio: "Quando è stata la tua prima volta?". Il comico ha replicato ironicamente: "Ma in che senso?". E così la padrona di casa di Verissimo ha fatto partire un filmato che mostrava gli esordi dell'artista a Superclassifica Show nel 1991 mentre interpretava il suo tormentone rap "Rapput".

La conduttrice, scherzando con il suo ospite, ha affermato: "Un grande successo che ha superato persino le hit di Michael Jackson". In realtà, proprio da quel brano è cominciata la scalata verso il successo di Claudio Bisio, oggi apprezzato comico e interprete del cinema italiano.

Fausto Brizzi parla dell'autocandidatura di Bisio

La vicenda di "Se mi vuoi bene" prima di approdare al cinema è stata raccontata in un libro scritto da Fausto Brizzi. Il regista ha spiegato: "La storia l'ho scritta quattro anni fa, nei giorni in cui nasceva mia figlia e contemporaneamente moriva mio padre". Insomma due avvenimenti che hanno cambiato la vita dello sceneggiatore romano, aiutandolo a comprendere quali sono realmente le cose importanti.

Successivamente Brizzi ha parlato dell'autocandidatura di Claudio Bisio per lavorare in "Se mi vuoi bene": "Claudio si è autocandidato dopo aver letto e amato il libro. Sono rimasto lusingato, ma poi ho scoperto che lo fa con tutti i registi che sono anche scrittori, ed io sono l'unico ad esserci caduto".

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!