"Finalmente ho il coraggio di dare coraggio alle donne che subiscono la violenza tra le mura di casa": parole inattese, pronunciate sull'inconfondibile divano bianco televisivo da una protagonista del mondo dello spettacolo all'amica di 40 anni, prima che alla conduttrice. Ha scelto il salotto televisivo di Live non è la D'urso, Heather Parisi, per rivelare un lato finora segretissimo della sua vita privata: una storia di botte prese per sette anni da un ex compagno di cui ha preferito non fare il nome.

Il pubblico italiano conosce Heather da quando giovanissima arrivò in Italia negli anni '70, e la ama per l'esuberanza e l'allegria contagiosa. La 59 enne showgirl, statunitense naturalizzata italiana, non ha affatto perso la sua vitalità. Ma ieri, in uno spazio tutto per sé, ha voluto rendere noto un aspetto doloroso e traumatico della sua biografia perché la sua storia possa aiutare altre donne a sottarsi ad uomini violenti

Picchiata per sette lunghi anni dall'ex compagno

Heather Parisi, reginetta incontrastata della tv italiana negli anni '80 e '90, la soubrette di Cicale cicale, Crilù e Disco Bambina, ieri era ospite di Live Non è la D'Urso, per la prima volta con il marito Umberto Maria Anzolin e i loro due bambini, per parlare della maternità in età avanzata.

La coppia ha avuto, grazie alla fecondazione assistita, i gemelli Elizabeth e Dylan che oggi hanno nove anni. Dopo aver affrontato con Umberto il confronto con le cinque sfere e il dibattito sul tema, è seguito un momento a tu per tu con la padrona di casa sul divano bianco per una confessione delicatissima.

Heather ha precisato di aver scelto di raccontare la sua storia a Barbara D'Urso, ben conoscendo il suo impegno contro la violenza sulle donne. "Parlo solo con te perché so che tu hai lottato con sincerità.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Gossip Barbara D'Urso

Potrei andare in qualsiasi trasmissione, ma ho deciso con Umberto che potevo solo parlarne con te", ha detto a Barbara D'Urso mentre la conduttrice le stringeva le mani. Ha scelto di raccontare il suo vissuto senza riferimento alcuno a date, luoghi, tanto meno all'ex. Heather ha svelato che per sette anni è stata presa a calci e pugni da un suo compagno. Si è sentita sola, piena di rabbia, ma al contempo ha provato vergogna. "Mi sentivo un pugile con le mani legate", ha riferito.

Lui la minacciava, le diceva che nessuno le avrebbe mai creduto, che non avrebbe più lavorato.

Spera con la sua testimonianza di far reagire le donne che subiscono violenze in casa da parte dei loro mariti o compagni. Proprio come ha fatto lei, sia pure dopo anni di sofferenze fisiche e psicologiche. Finché non è riuscita a liberarsi e a risorgere: da un giorno all'altro, ha preso la borsa della danza che aveva in sala prove e non è più tornata a casa. E' andata a vivere da un'amica, e da quel momento è iniziata la sua rinascita.

Heather ha invitato le donne a parlare, affinché il tema della violenza non sia più un argomento tabù.

Ai primi segni di violenza, si deve fuggire: questo il suo messaggio. Al termine del racconto, le due donne dello spettacolo si sono abbracciate e Barbara D'Urso ha detto: "Sono 12 anni che ripeto alle donne, chi ti picchia non ti ama".

Vita ad Hong Kong, 'frecciatina' di una figlia

La showgirl ha già due figlie, ormai grandi. Rebecca, 25 enne nata dal matrimonio, poi naufragato, con l’imprenditore Giorgio Manenti, vive a Madrid. Jacqueline, 19 enne, nata dal legame con l’ortopedico Giovanni Di Giacomo, dal 2018 vive a New York.

Heather si è trasferita a vivere ad Hong Kong per seguire suo marito Umberto con cui è sposata dal 2013, dopo il fallimento nel 2011 dell'azienda di famiglia di lui, la storica Conceria Anzolin di Montorso Vicentino. Una vicenda che provocò l'intervento della magistratura e fu contraddistinta da Gossip e speculazioni: la coppia fu ritenuta all'epoca responsabile del licenziamento di circa 50 operai e della liquidazione dell'azienda. Si vociferò a lungo: la situazione debitoria, sarebbe stata causata dal fatto che Anzolin avrebbe dirottato molti soldi alla moglie per assecondare i suoi progetti artistici.

"Non siamo fuggiti come qualcuno insinua", ha sempre detto l'ex ballerina, a proposito della scelta di spostare in Oriente la sede della nuova attività del marito, che oggi risulta essere amministratore delegato di una società che si occupa di ricerche di mercato.

Alle polemiche a distanza con l'eterna rivale, la soubrette 'sovranista' Lorella Cuccarini, si è aggiunto un dissidio ben più rilevante. Proprio ieri, mentre andava in onda la confessione di Heather a Barbara D'Urso, su Instagram la figlia Jacqueline ha scritto una frase taggando la D'Urso: 'Perché non chiedete alla Heather dove sono le altre due figlie'?.

Una domanda che sembrerebbe polemica e lascerebbe intendere una relazione delicata con le figlie maggiori, un distacco da parte della mamma. Da parte di Heather, non c'è stato alcun commento né riferimento diretto a Jacqueline e Rebecca.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto