Il pubblico lo conosce e lo riconosce da molti anni a questa parte perché è un vero 'istrione'. Piace per i suoi mille volti, per la galleria di personaggi a cui ha dato vita, dall'imitazione di Renato Zero a maschere quali Lello Splendor, la signora Italia, o Mario il bagnino.

Ma ieri, ospite di Mara Venier a Domenica In, Giorgio Panariello ha regalato ai telespettatori una versione inedita di sé, raccontando una pagina della sua vita assai poco conosciuta: il rammarico di un figlio per non aver mai conosciuto suo padre. Un figlio che anche a 59 anni non ha smesso di cercalo.

Tra tante risate e sorrisi, stavolta il comico toscano ha strappato più di una lacrima a chi ha seguito il suo racconto e si è a sua volta sinceramente commosso.

'Mi sono molto emozionato, grazie Mara'

Il primo ad essere visibilmente emozionato e a non farne mistero alcuno, è stato proprio lui, il comico e regista, giurato di Tale e quale show, Giorgio Panariello. Tolta l'abituale maschera comica e dismesse le pose da cabaret, l'attore ospite della puntata del 17 novembre di Domenica In, ha ringraziato la padrona di casa, Mara Venier, per avergli dato la possibilità di condividere un'emozione privatissima con il pubblico, e di mostrarsi come forse i telespettatori non lo hanno mai visto. "Mi sono molto emozionato, grazie Mara.

Mi avevano avvisato che venire qui da te poteva significare anche spendere qualche lacrimuccia, che non fa mai male, nella vita. Grazie", le ha detto a fine intervista. La conduttrice, dopo aver dedicato lo spazio d'apertura del contenitore domenicale alla sua amata Venezia in collegamento con il sindaco Luigi Brugnaro, ha ripercorso la vita privata del suo ospite.

L'attore, approdato ai ruoli drammatici, come in 'Pezzi unici', “la nuova fiction di cui è coprotagonista, partita ieri sera su Rai Uno in cui interpreta il fabbro Marcello, nella vita ha fatto un po' di tutto, dal cameriere all'autore di canzoni.

La parte più toccante della conversazione con il comico toscano d'origine napoletane, ha riguardato la sua storia umana, quella di bambino cresciuto senza un padre.

Il suo dispiacere è di non averlo mai conosciuto, di non aver mai saputo chi fosse. Pochi giorni dopo il parto, infatti, sua madre lo abbandonò affidandolo ai nonni. Dalle sue parole, prive di rabbia, "era una donna probabilmente non con grande profondità e intelligenza". L'attore, amico da una vita di Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni, non ha nessun rancore verso la figura materna che vedeva solo nelle grandi occasioni, perché i nonni sono stati a tutti gli effetti dei veri genitori per lui, riempendolo di cure e d'amore. E la nonna in particolare, è stata la prima sua grande fan.

Certo, nel suo cuore, l'attore ha sempre sperato che un giorno il padre vedendolo in tv potesse riconoscerlo e manifestarsi.

Per questo, gli aveva dedicato anche un monologo teatrale dal sapore malinconico che Mara ha mandato in onda. "Una botta", ha commentato Panariello dopo essersi rivisto. Mentre crescendo la sua popolarità sono comparsi parenti come funghi, suo padre non si è mai materializzato. Quindi forse non ha mai saputo dell'esistenza del figlio. Si tratta ad ogni modo di una sofferenza con cui Giorgio ha imparato a convivere. Ne soffriva da bambino quando i compagni di classe, crudeli come sanno essere i bambini, lo canzonavano.

Mara, un record d'ascolti che piace a Belen

Con un post su Instagram, Mara Venier ha reso partecipi i suoi fan dello straordinario risultato conseguito in termini di ascolti, per poi ringraziare tutti.

La puntata di ieri di Domenica In, ha infatti segnato il record stagionale con oltre 3,3 milioni di spettatori e un picco di 4,3 milioni, pari a uno share del 19,8%. Tra il plauso di tanti, a sorpresa è arrivato quello dell'amica, l'ex modella e showgirl Belen Rodriguez che ha commentato il record d'ascolti con un'esultanza: "Wuauuuuuu".

Innegabili sono la simpatia e la stima che la showgirl nutre verso Mara. Non altrettanto può dirsi verso Barbara D’Urso che con le sorelle Rodriguez non ha mai avuto ottimi rapporti, fino ad arrivare a polemiche a distanza. Secondo alcuni, il commento favorevole di Belen verso la signora di Domenica In, sarebbe una frecciatina diretta a 'Carmelita'. In tema d'ascolti, a seguire, tra Domenica Live e Da Noi a ruota libera di Francesca Fialdini, il confronto si è concluso con un pareggio.

Le due, infatti, si sono entrambe fermate al 14,55% di share.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!