Che Maria De Filippi preferisse condurre le puntate di Uomini e donne dedicate al Trono Over rispetto a quelle del Classico, lo si era intuito analizzando il suo atteggiamento in studio. Oggi, è stata la stessa presentatrice a confermare questa sensazione nell'intervista esclusiva che ha rilasciato a "Il fatto quotidiano", nella quale ha anche criticato i tronisti giovani perché si lasciano condizionare troppo dai social network.

Maria commenta i due troni di U&D

Come risponde Maria De Filippi alle critiche che riceve quotidianamente uno dei suoi storici programmi, Uomini e Donne?

È stata la stessa presentatrice a rispondere a questa curiosità di tanti, nell'intervista che ha rilasciato a "Il fatto quotidiano" di recente.

Al giornalista che le ha chiesto se è vero che il suo dating-show è "trash", come molti critici l'hanno definito, la moglie di Maurizio Costanzo ha fatto sapere: "Io lo rivendico perché, se pensassi che quello che dicono è vero, smetterei di condurlo".

La donna, che è nota per la sua schiettezza, ha anche reso pubblica la sua preferenza tra la versione "senior" e quella "giovani", che da anni si alternano nel suo programma del pomeriggio.

"La verità è che col Trono Over mi diverto", ha detto Maria, prima di muovere una critica neppure troppo velata ai ragazzi e alle ragazze che nell'ultimo periodo si stanno avvicendando sulla popolare poltrona rossa.

"Quelli del Classico pensano troppo a quello che accade sui social network, si fanno condizionare e perdono naturalezza".

La De Filippi, dunque, sposa pienamente la teoria che la maggior parte dei telespettatori fa sui tronisti che la redazione ha scelto nelle ultime edizioni di U&D: l'ambizione principale di quasi tutti, sembra essere più il seguito che avranno sul web dopo l'esperienza in Tv, che quella di trovare l'anima gemella.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Uomini E Donne Gossip

Le bella parole su Giulia De Lellis: 'Su di lei c'è pregiudizio'

A "Il fatto quotidiano", la De Filippi ha anche raccontato la reazione che ha avuto quando ha saputo che Giulia De Lellis ha venduto oltre 100mila copie col suo primo libro sui tradimenti di Andrea Damante.

"Non l'ho letto, anche se me l'ha regalato. C'ero quando gliel'hanno proposto", ha fatto sapere Maria.

A tutti quelli che continuano a criticare l'influencer e il successo che sta avendo non solo in libreria, la presentatrice ha detto: "C'è del pregiudizio su di lei perché arriva da Uomini e Donne, ma non è affatto stupida".

La moglie di Costanzo, infine, ha sollecitato gli scrittori che si sono arrabbiati per l'exploit della romana ad aprire le conoscenze che hanno anche ai programmi che reputano non alla loro altezza: "Se si rivolgono solo a trasmissioni di nicchia, avranno sempre un pubblico di nicchia".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto