La casa di carta 4 debutterà su Netflix con otto episodi inediti il 3 aprile dell'anno prossimo, ma in rete i rumors sulla trama si susseguono da mesi. Le domande che il pubblico si pone sono diverse, su tutte spicca quella sulla sorte di Nairobi, sospesa tra la vita e la morte alla fine della terza parte. A questa e ad altre domande gli autori dovranno dare risposta nei nuovi episodi della quarta parte. Non è detto, però, che vengano date agli spettatori le risposte che sperano di ricevere. I creatori della serie Álex Pina ed Esther Martínez Lobato hanno affrontato la questione in un'intervista rilasciata al sito Vertele.

Lo showrunner Pina ha spiegato che il pubblico dovrà aspettarsi morti sorprendenti e scelte narrative controverse, decise dagli autori per scioccare gli spettatori. Inoltre, due personaggi apparsi nel precedente ciclo di episodi con un ruolo marginale nella quarta parte avranno più rilevanza.

Álex Pina parla de La casa di carta 4: 'Gli autori fanno delle scelte controverse per scioccare il pubblico'

Álex Pina ed Esther Martínez Lobato qualche giorno fa sono stati premiati per la migliore serie drammatica con il MiM Award per El Embarcadero (andata in onda in Italia con il titolo Il molo rosso). Nell'intervista rilasciata al sito Vertele i due showrunner hanno anche parlato de La casa di carta 4, in particolare di cosa deve aspettarsi il pubblico.

Pina ha spiegato che in sede di scrittura gli autori decidono anche di far sorgere negli spettatori la polemica, facendo scelte controverse che mirano solo a stupire il pubblico. Anche correndo il rischio di creare insoddisfazione negli spettatori, il team creativo della famosa serie spagnola si pone sempre l'obiettivo di scatenare nel pubblico uno shock.

Decidere di far morire un personaggio è una scelta difficile ma in alcuni casi necessaria. Gli spettatori, secondo lo showrunner, devono aspettarsi che qualcuno prima o poi morirà ma non sanno a chi toccherà quella sorte. Ciò crea stupore e, in alcuni casi, un vero e proprio shock. Pina ha poi aggiunto che nei nuovi episodi emergeranno due personaggi fino ad ora rimasti in secondo piano.

Al momento il produttore non ha rivelato le loro identità.

I due personaggi emergenti, tra le ipotesi Tatiana e l'ostaggio interpretato dalla Cuesta

Dopo le dichiarazioni di Álex Pina il pubblico dovrà probabilmente aspettarsi la dipartita di un personaggio e avrà un altro interrogativo su cui lambiccarsi il cervello. Chi saranno i due personaggi emergenti che avranno maggiore peso ne La casa di carta 4? L'intervista è proseguita su questo argomento. Potrebbe trattarsi dell'enigmatica Tatiana, la fidanzata di Berlino apparsa nei flashback ambientati a Firenze. Adesso che si è parlato di due personaggi marginali e del loro improvviso emergere, Tatiana potrebbe essere la carta giusta del Professore, poichè la donna conosce il piano della rapina.

Nell'intervista si parla anche di un altro personaggio ancora rimasto anonimo ma più volte inquadrato tra gli ostaggi, interpretato da Belén Cuesta, un'attrice non annunciata nella serie e molto famosa in Spagna. Potrebbe essere lei uno dei due personaggi misteriosi? Al pubblico non resta che attendere nuove anticipazioni.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!