Il film "Una poltrona per due" anche quest'anno sarà la proposta televisiva di Italia 1 per la prima serata della Vigilia di Natale, martedì 24 dicembre. Il celebre lungometraggio del 1983 che ha come protagonisti Dan Aykroyd, Eddie Murphy e Jamie Lee Curtis viene puntualmente mandato in onda dalla seconda rete Mediaset dal 1997 e ormai è un appuntamento natalizio tradizionale. La messa in onda del film è talmente radicata nel palinsesto delle festività natalizie che la stessa Italia 1 ne preannuncia l'arrivo con un jingle che recita: "Che Natale sarebbe senza Una poltrona per due?".

Trama del film 'Una poltrona per due'

"Trading Places" è il titolo originale della pellicola cinematografica che martedì 24 dicembre sarà trasmessa in prima serata tv da Italia 1 e in streaming online da Mediaset Play.

Il film ha come protagonista Louis Winthorpe III°, un agente di cambio tenuto in alta considerazione nell'ambiente finanziario della città statunitense di Filadelfia. La vita quotidiana del broker si svolge serenamente tra successi professionali, le partite al circolo di tennis, l'amore della sua affascinante fidanzata Penelope e le puntuali attenzioni del discreto maggiordomo Coleman.

Dal lato opposto della scala sociale, Billie Ray Valentine è invece un clochard simpatico ma dedito all'imbroglio, che cerca di tirare avanti fingendosi un veterano del Vietnam e chiede insistentemente l'elemosina a tutti i passanti.

All'improvviso, le vite di questi due uomini assolutamente agli antipodi cominciano a entrare in contatto in seguito a un improvviso scontro per la strada: Louis Winthorpe III° dichiara di essere stato improvvisamente aggredito e così chiede l'intervento della polizia per fermare lo sventurato senzatetto.

Dello scontro tra Louis e Billie Ray, però, sono testimoni anche i datori di lavoro del broker, i fratelli Mortimer e Randolph Duke, che cominciano a partorire congetture sulle ragioni che possono spingere una persona a compiere ruberie, imbrogli e altre azioni chiaramente criminali. Per Mortimer alcuni uomini delinquono per il semplice fatto che la genetica li ha predisposti "di default", per impostazione predefinita ad essere criminali, mentre il fratello Randolph sostiene la tesi che sia l'ambiente nel quale una persona nasce e poi cresce a influenzarne le scelte e a determinare, eventualmente, la tendenza a compiere atti criminosi.

Con la subdola e segreta complicità di un alto funzionario governativo, di nome Clarence Beeks, i due anziani fratelli decidono quindi di fare una scommessa ponendo Billie Ray nella posizione sociale di Louis e quest'ultimo in uno stato di totale indigenza. Chi vincerà la scommessa avrà il diritto di riscuotere dall'altro il premio di un dollaro.

Con evidente sorpresa da parte dei due fratelli, l'ex barbone Valentine rivela di avere un oggettivo talento per il mondo della finanza, mentre Louis assolutamente convinto di essere vittima di un raggiro, prova in tutte le maniere a riscattarsi. In questo frangente l'unica persona che offre una sorta di aiuto all'ormai ex agente di cambio è Ophelia, una giovane che esercita il mestiere più antico del mondo e che era stata avvicinata da Clarence Beeks per continuare a screditare Winthorpe.

Adesso, in colpa per quanto avvenuto, la ragazza decide di ospitare Louis nel suo appartamento.

La rabbia, la disperazione e la consapevolezza di avere perso tutto portano Winthorpe a commettere azioni totalmente sbagliate, incomprensibili, spesso anche comiche, che però sortiscono come unico effetto quello di decretare la vittoria della scommessa da parte di Randolph. Lo scambio del premio pattuito (che ricordiamo essere un misero dollaro) avviene però nel bagno di un locale dove Valentine era venuto improvvisamente a trovarsi e dove quindi viene a conoscenza, per puro caso, dell'incredibile e sconcertante scommessa tirata su dai due perfidi fratelli.

Valentine, quindi, rintraccia Louis e insieme a Ophelia e a Coleman gli rivela l'amara verità.

Da questo momento inizia la vendetta: appresa la notizia che i mefistofelici Duke sono in combutta con Berk per appropriarsi in modo illegale di informazioni riservatissime per un'enorme speculazione in Borsa, il nuovo gruppo composto da Louis, Billy Ray, Ophelia e il maggiordomo Coleman, cercano di colpire i due ricchissimi fratelli privandoli della cosa che a loro importa più di tutti, ovvero il denaro.

I quattro riescono a far recapitare ai Duke un rapporto governativo completamente sballato, dopodiché Winthorpe e Valentine si recano a New York e durante una strepitosa contrattazione borsistica riescono nell'intento di far perdere ogni tipo di capitale, mobile e immobile, ai torvi e insensibili fratelli.

I componenti del cast

Nello storico cast del film "Una poltrona per due", i panni del personaggio di Louis Winthorpe III sono vestiti da Dan Aykroyd, quelli dapprima sdruciti e poi eleganti di Billy Ray Valentine da Eddie Murphy, la parte di Ophelia è interpretata da Jamie Lee Curtis, e quella del maggiordomo Coleman dall'attore britannico Denholm Elliott.

I fratelli Randolph, Mortimer Duke e il funzionario governativo Clarence Beeks sono interpretati rispettivamente dai compianti Ralph Bellamy, Don Ameche e Paul Gleason.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!