Le avventure della soap opera iberica Il Segreto continuano a stupire. Negli episodi che occuperanno la fascia pomeridiana di Mediaset tra qualche mese gli abitanti di Puente Viejo non avranno più il timore di dover abbandonare le proprie case. Gli spoiler dicono che nel capitolo numero 2.156 Juan Garcia Morales scoprirà, grazie a Raimundo Ulloa, che il figlio del defunto Olmo gli ha teso una vera e propria trappola. Il sottosegretario, abbastanza indignato, ammetterà all’ex locandiere di aver commesso un grosso errore a fidarsi di Fernando. Garcia farà un passo indietro ma, oltre a rinunciare a distruggere l’intero quartiere, aiuterà il marito di Francisca in una difficile impresa.

Agendo in tale maniera il colonnello metterà in pericolo la sua stessa vita poiché rimarrà ferito gravemente dopo aver impedito al suo rivale di uccidere Esperanza e Beltran con un ordigno esplosivo. Nel frattempo l’ex marito di Maria Castaneda riuscirà a fuggire ancora una volta. A dare una mano al sottosegretario ci penseranno Alfonso ed Emilia di ritorno da Parigi.

Il Segreto: gli abitanti terrorizzati, Raimundo apprende dell’alleanza tra Garcia e Fernando

Il pubblico italiano nelle puntate attuali de Il Segreto ha assistito all’ingresso di un nuovo crudele personaggio che ha scombussolato gli animi degli abitanti. L’uomo che ha destato parecchio terrore a Puente Viejo è il sottosegretario Juan Garcia Morales che, dopo essere giunto in paese, ha fatto un annuncio sconcertante.

Il nuovo arrivato ha fatto sapere che il borgo iberico presto verrà inondato per via dell’inaugurazione di un bacino idrico. Le parole pronunciate dal colonnello faranno preoccupare anche Severo, Carmelo, Francisca, e Raimundo che presto uniranno le loro forze per salvare la cittadina spagnola. Dalle anticipazioni si evince che il new entry avrà il supporto di Fernando che sarà a conoscenza delle sue reali intenzioni, ovvero vendicare il decesso della nipote Maria Elena Casado De Brey.

Precisamente a seguito della morte del sergente Meliton, il Morales aprirà gli occhi. Scendendo nel dettaglio quest’ultimo, quando apprenderà che anche Paco Del Molino è appena morto per mano del figlio del defunto Olmo, sarà sincero con l’Ulloa. L'ex locandiere scoprirà che Garcia ha stretto una pericolosa alleanza con Fernando poiché gli ha promesso di aiutarlo a trovare i responsabili della tragica fine di sua nipote.

Il sottosegretario ferito, Esperanza e Beltran sfuggono alla morte

L’anziano uomo si confiderà con il marito della Montenegro quando avrà la conferma che il Mesia è l’artefice dell’attentato avvenuto durante le nozze di Maria Elena. A questo punto Garcia, certo che il figlio del defunto è il colpevole delle tragedie che si sono verificate ultimamente, non esisterà ad allearsi con Raimundo. Il colonnello si dirà pronto ad avere un confronto con il truffatore nel momento in cui l’Ulloa sarà preoccupato per la scomparsa di Esperanza e Beltran. Garcia deciderà di andare a cercare l'uomo che l'ha tradito personalmente recandosi in un rifugio conosciuto soltanto da entrambi. Una volta messo alle strette dal Morales, Fernando lo farà innervosire confessandogli tutti i suoi crimini compreso quello della consorte.

Quest’ultimo con grande coraggio riuscirà a mettere in salvo i bambini, ma riporterà delle gravi ferite a causa dello scoppio di una bomba mentre il Mesia si darà alla fuga. Dopo aver assistito al gesto eroico del sottosegretario insieme alla moglie Emilia, Alfonso gli darà una mano per farlo tornare in città. In seguito Maria, oltre a tirare un sospiro di sollievo per il salvataggio della figlia e del nipote, riabbraccerà i suoi genitori appena tornati dalla Francia e prenderà una decisione inaspettata. La Castaneda farà sapere alla madre di aver pensato di raggiungere il marito Gonzalo a Cuba.