I duchi di Sussex, Meghan ed Harry, avevano dato l'annuncio della loro separazione dalla Royal Family britannica nei giorni scorsi tramite un post sul loro profilo Instagram, dichiarando di voler diventare "finanziariamente indipendenti" e "vivere tra Regno Unito e Nordamerica".

Questa notizia aveva sconvolto non solo il pubblico e i tabloid britannici, ma anche la stessa Regina Elisabetta, che aveva fatto rilasciare una nota dai suoi portavoce, citando come "comprenda il desiderio di un differente approccio", ma che questo condurrà a "problemi complicati per la cui soluzione servirà tempo", e "trattative che sono ancora agli inizi": oggi queste trattative sono in corso.

Il summit reale

Nella mattinata del 13 gennaio la Regina Elisabetta ha convocato un summit: ha riunito nella sua residenza di campagna di Sandrigham, nel Norfolk inglese, tutti i membri senior della Famiglia Reale. Presenti il principe William, senza sua moglie Kate, Carlo, di ritorno dalla visita ufficiale in Oman dopo la morte del sultano Qaboos ed Harry, fautore della crisi in corso. Grandi assenti il principe Filippo e la stessa Meghan, che si è già trasferita in Canada con il figlio Archie Harrison e parteciperà telefonicamente alla riunione.

L'obiettivo di questa riunione è decidere sul destino di Harry e Meghan: l'uscita dei duchi dalla famiglia reale prevede delle decisioni relative a sicurezza, impegni ufficiali, aiuti finanziari e opinione pubblica che devono necessariamente essere prese con cura. Alcune fonti parlano di come la Regina Elisabetta voglia riservare al nipote e consorte un ruolo di spicco nel Commonwealth, organizzazione di paesi appartenuti all'impero britannico di cui fa parte anche il Canada.

Le prime mosse dei Sussex

Ufficializzando la loro decisione di lasciare i ruoli ufficiali i Sussex hanno già iniziato a muovere le prime pedine.

Meghan si è trasferita in Canada con il figlio Archie Harrison, affiancata da una tata e da una sua amica, lasciando Harry a gestire le trattative per la loro uscita dalla Royal Family. Inoltre, secondo alcune fonti, ha accettato un ruolo come doppiatrice in un prossimo film della Disney: in cambio, sarà fatta una donazione ad un'associazione benefica da lei scelta (probabilmente la 'Elephants Without Borders', organizzazione ambientalista che combatte il bracconaggio).

I duchi hanno inoltre registrato il marchio "Sussex" su migliaia di prodotti che vanno dall'oggettistica ai gadget.

Harry e William rilasciano una nota ufficiale

In occasione del summit organizzato questa mattina, 13 gennaio, i principi William ed Harry hanno rilasciato una nota ufficiale che smentisce alcune indiscrezioni trapelate negli ultimi giorni.

Alcune testate giornalistiche britanniche hanno infatti riportato una dichiarazione di William in merito alla scelta di suo fratello: "Ho sempre tenuto il braccio attorno a mio fratello.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Non posso più proteggerlo, siamo entità separate ora".

La dichiarazione è stata prontamente smentita nell'ultima ora: "si tratta di una storia falsa", che sarebbe stata pubblicata "malgrado le nostre smentite", affermano i principi nella nota diffusa dalla corte. I due si allacciano inoltre al loro impegno a favore della salute mentale e del benessere, facendo notare come affibbiare loro un "linguaggio aggressivo" sia "offensivo e potenzialmente pericoloso".

Segui la nostra pagina Facebook!