Nuovo spazio dedicato alle notizie su Una Vita, la soap scritta da Aurora Guerra, campionessa di ascolti delle reti Mediaset. Le trame spagnole, in onda prossimamente su Canale 5, svelano che Lucia Alvarado perderà tutta la sua eredità. Ebbene sì, il Priore Espineira e Padre Bartolomè metteranno le mani sulla fortuna dei Marchesi di Valmez, dopo aver ordito una trappola ai danni di Telmo Martinez.

Anticipazioni Una Vita: Lucia apre un'associazione benefica

Le anticipazioni di Una vita, in programma prossimamente su Canale 5, rivelano che ci saranno brutte notizie per Lucia.

La donna, infatti, verrà derubata di tutta l'eredità dei Marchesi di Valmez.

Tutto inizierà quando la Alvarado compierà 23 anni, età indispensabile per essere l'erede ufficiale del patrimonio dei suoi genitori. A tal proposito, Padre Bartolomè, amico di Fra Guillermo, convincerà Telmo a parlare con l'amata per aprire un'associazione benefica a favore dei più bisognosi. In particolare, Martinez tranquillizzerà la giovane sul rilascio di un vitalizio mensile con cui mantenersi. Di conseguenza, la cugina di Celia accetterà la proposta, sebbene sia all'oscuro che questo segni l'inizio di una serie di grattacapi.

Una Vita: Padre Bartolomè e il Priore Espineira rubano l'eredita dei Marchesi di Valmez

Gli spoiler di Una Vita, rivelano che il Priore Espineira e Samuel organizzeranno un piano diabolico nei confronti della Alvarado, quando scopriranno che quest'ultima ha rilasciato un'intervista ad un quotidiano per informarli della nascita dell'associazione benefica. Intanto, i telespettatori scopriranno che Padre Bartolomè è in realtà d'accordo con il priore, tanto che la situazione diventerà davvero incandescente.

In pratica, la trappola inizierà quando Lucia darà a Martinez e Celia il pieno potere di usare l'eredità dei Marchesi di Valmez. Padre Bartolomè, a questo punto, approfitterà di un momento di distrazione, per far firmare un documento a Telmo, dove accetta di trasferire tutto il denaro dei Valmez all'ordine dei Cristo Giacente, gestito da Espineira.

Telmo accusato del furto dell'eredità dell'Alvarado

Successivamente, il priore ordinerà a Bartolomè di avvisare la povera giovane che qualche malintenzionato ha depredato i conti dell'associazione. Inoltre, la convincerà che soltanto Telmo o Celia hanno potuto commettere il furto. Lucia, a questo punto, comincerà dubitare della buona fede dell'ex sacerdote, mentre non avrà alcun dubbio sull'Alvarez Hermoso. Dubbi, che aumenteranno quando Ursula troverà il documento firmato, nascosto tra gli oggetti personali di Martinez. Samuel, a questo punto, metterà in cattiva luce l'ex rivale davanti agli occhi dell'Alvarado, che disperata dalla situazione, annuncerà la sua partenza di Acacias 38.

Tuttavia, la Dicenta avviserà in tempo l'ex prete che tenterà di impedire all'amata di partire. In questo frangente, la pregherà di non credere alle cattiverie nei suoi confronti, se il chiarimento non venisse interrotto da una tragedia.

Segui la nostra pagina Facebook!