Netflix nel mese di marzo [VIDEO] aggiungerà nel suo calendario due seguitissime Serie TV. Si tratta di Riverdale ed Elite, ambedue giunte alla terza stagione. La prima è in uscita oggi, domenica 1° marzo, la seconda invece verrà rilasciata venerdì 13 marzo. Entrambe sono serie seguitissime dai teenagers, vista la giovane età dei protagonisti e i temi trattati.

La terza stagione di Riverdale su Netflix arriva oggi 1° marzo

I protagonisti delle nuove puntate di Riverdale saranno sempre i quattro ragazzi attorno cui ruotano le vicende, Archie Andrews (interpretato da KJ Apa), Veronica (ovvero Camila Mendes), Betty (Lili Reinhart) e Jughead (Cole Sprouse).

Nel corso della terza stagione sarà ancora presente l'attore Luke Perry, morto improvvisamente durante le riprese di queste puntate. La scomparsa prematura dell'attore che interpretava il ruolo di Fred Andrews, padre di Archie, si ripercuoterà pertanto sulla serie Tv, in quanto nella trama è stata inserita la sua scomparsa volontaria dalla cittadina di Riverdale, luogo dove vivono i protagonisti.

La terza stagione è composta da 22 episodi ed è stata trasmessa in prima visione assoluta dalla rete televisiva The CW dal 10 ottobre 2018 al 15 maggio 2019. Da oggi 1° marzo 2020 è appunto presente sulla piattaforma Netflix in Italia.

Dal 13 marzo la terza stagione di Elite su Netflix

Nella terza stagione del teen drama Elite saranno presenti i volti storici delle prime due stagioni: Samuel (Itzan Escamilla), Christian (Miguel Herrán), Nano (Jaime Lorente Lopez), Guzmán (Miguel Bernardeau), Lu (Danna Paola), Nadia (Mina El Hammani), Carla (Ester Expósito), Polo (Álvaro Rico), Ander (Arón Piper), e Omar (Omar Ayuso).

Sono confermati anche i personaggi entrati nel corso della seconda stagione: Cayetana (Georgina Amoros), Rebeca (Claudia Salas), e Valerio (Jorge Lopez).

Durante le puntate di questa terza serie, saranno presenti due nuovi personaggi: Yeray (Leïti Sène) e Malick (Sergio Momo). Essi saranno dei nuovi alunni della scuola Las Encinas, uno degli istituti più prestigiosi della Spagna.

Nel finale della seconda stagione è stato rivelato che la scomparsa di Samuel faceva parte di un piano organizzato da Samuel e Guzmán per smascherare l'assassino di Marina. Alla fine si è capito che ad uccidere Marina è stato in realtà Polo e, proprio mentre alcuni compagni hanno tentato di fargli confessare l'omicidio, Cayetana lo ha aiutato a svincolarsi dalle accuse, nascondendo l'arma del delitto.

Intanto gli appassionati si apprestano a vedere Riverdale, che è già presente sulla piattaforma Netflix a partire da oggi 1° marzo. Mentre i fan della serie Elite, dovranno invece aspettare ancora fino a venerdì 13 marzo.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!