La diciassettesima stagione di Grey's Anatomy, come anticipato alcuni giorni fa dalla produzione, debutterà in America a fine settembre. Nonostante gli sceneggiatori abbiano a disposizione ben sei mesi per elaborare la trama che riguarderà Meredith Grey ed i suoi colleghi, la showrunner del medical drama ha confessato di essere già in contatto con il suo team di scrittori per gettare le basi su cui poggerà l'edizione 2020/2021.

Grey's Anatomy introdurrà nella trama la pandemia da coronavirus? I dubbi di Krista Vernoff

In attesa di scoprire se, come previsto, la produzione si riunirà ad inizio maggio per il primo tavolo di scrittura, Krista Vernoff ha rilasciato un'interessante intervista ai microfoni di Variety nella quale ha svelato qualche anticipazione sulla diciassettesima stagione di Grey's Anatomy.

Tra i tanti argomenti trattati, l'attenzione della sceneggiatrice si è focalizzata sulle sempre più insistenti voci secondo cui la nuova edizione inserirà nella trama l'epidemia da Coronavirus che sta interessando tutto il mondo. Come facilmente prevedibile, data la conclamata attenzione degli sceneggiatori per i temi di rilevanza sociale, l'ipotesi potrebbe rivelarsi tutt'altro che azzardata. A confermarlo è stata proprio l'erede di Shonda Rhimes, la quale ha ammesso di aver già valutato questa possibilità:

"Non abbiamo ancora affrontato questa conversazione, ma è una cosa a cui ho già pensato. Se il prossimo anno, come sembra, il nostro mondo sarà davvero cambiato non potremo proporre subito i consueti abbracci e le strette di mano. Se Grey's Anatomy non rispecchiasse ciò che sta accadendo sembrerebbe molto strano".

Parole che dunque sembrerebbero confermare l'intenzione della sceneggiatrice di sottoporre ai colleghi questo delicatissimo tema. Come precisato dalla donna, tuttavia, l'ultima parola spetterà all'intero team di produzione che si impegnerà a valutare i pro e i contro di una scelta così importante. Il principale dubbio di Krista Vernoff, infatti, rimane quello di non voler "appesantire" il pubblico con un argomento che i media stanno già ampiamente trattando.

Ellen Pompeo commenta la possibilità di introdurre il tema della pandemia in Grey's Anatomy 17

Se, dunque, la trama riguardante la pandemia da coronavirus debba ancora ricevere il via libera da parte della produzione, anche la protagonista di Grey's Anatomy ha ammesso di aver valutato questa ipotesi. Benché all'oscuro di ciò che accadrà nei primi episodi della diciassettesima stagione, Ellen Pompeo ha ammesso di aver già pensato alle modalità con cui gli sceneggiatori potrebbero proporre questo tema.

Consapevole della necessità di non politicizzare troppo lo show, l'attrice ha tuttavia lasciato intendere che proporre una panoramica su ciò che è accaduto negli ultimi anni, potrebbe aiutare i telespettatori a comprendere ciò che non ha funzionato a livello di prevenzione.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!