La soap opera di Una vita è sempre pronta a sorprendere i fan, con intrecci amorosi, misteri e colpi di scena. Nelle puntate che il pubblico spagnolo ha avuto modo di seguire ad aprile 2019, e che verranno trasmesse su Canale 5 prossimamente, Samuel Alday (Juan Gareda) pur avendo ritrovato la felicità sarà di nuovo nei guai. Il figliastro di Ursula Dicenta dopo essersi sposato con Genoveva Salmeron (Clara Garrido) farà i conti con il pericoloso Ariza (Jorge Corrales), una vecchia conoscenza di sua moglie. Il fratello di Diego non appena riuscirà a rintracciare il senatore Ojeda Tapia, dovrà ripagare di tasca sua un grosso debito contratto da Ariza.

Fortunatamente ad aiutare i coniugi Alday ci penserà Liberto Seler, che finirà per litigare con la moglie Rosina Rubio per non averla messa al corrente del suo gesto. Quest’ultima infatti, quando si accorgerà che suo marito ha prelevato del denaro dal loro conto senza dirglielo sospetterà di essere stata tradita.

Una Vita spoiler: Samuel e Genoveva minacciati, la scomparsa di Ariza

A breve i telespettatori italiani di Una Vita assisteranno ad un salto temporale di dieci anni già avvenuto lo scorso anno negli episodi andati in onda in Spagna, per via della differenza di trasmissione tra quella nostrana e iberica. Gli spoiler annunciano che tutto avrà inizio, quando Samuel Alday rimetterà piede ad Acacias 38 in compagnia della moglie Genoveva Salmeron.

Il figliastro di Ursula avrà dei problemi a causa del malvagio Ariza, un criminale legato al passato della sua nuova fiamma. Quest’ultimo non appena arriverà nel paese spagnolo minaccerà la consorte del gioielliere, dicendole di essere disposto a chiamare Cristobal Cabrera se non eseguirà tutti i suoi ordini. A questo punto, la donna costretta ad adeguarsi alla volontà del suo ricattatore farà il possibile per consentire a Samuel di contattare il senatore Ojeda Tapia, l’unico in grado di poter aiutare Ariza ad avviare un’attività in Marocco specializzata nell'estrazione del ferro delle miniere.

Quest’ultimo grazie ai coniugi Alday riuscirà ad ottenere il permesso, per poter esercitare la mansione desiderata sancendo quindi un accordo. Purtroppo, un nuovo imprevisto non tarderà ad arrivare, dato che proprio quando Genoveva crederà di essersi sbarazzata di Ariza incontrerà Ojeda Tapia, che farà sapere a lei e Samuel che il suo nuovo socio è scomparso senza dargli nessuna spiegazione.

Liberto concede un prestito all'Alday, Rosina teme di essere stata tradita dal marito

Il senatore non volendo rinunciare per alcun motivo ad entrare in possesso dell’ingente somma di denaro che gli aveva promesso Ariza che intanto si troverà lontano dalla Spagna, esigerà che la Salmeron e il marito gli facciano avere ben 3.000 pesetas. Il fratello di Diego non avendo la possibilità economica, si vedrà costretto a chiedere un prestito a Liberto, che dopo un’iniziale titubanza aiuterà il suo amico prelevando però il denaro richiesto dal conto in comune con Rosina. Quest’ultima quando si accorgerà della sparizione dei suoi soldi, spiazzata dal gesto fatto dal marito arriverà addirittura a credere che potrebbe aver intrapreso una tresca clandestina.

La madre di Leonor mostrerà la sua delusione, nell'istante in cui Liberto le dirà di aver dato una mano a Samuel. A complicare la situazione ci penserà il commissario Aurelio Mendez, che essendo a conoscenza del rapporto di amicizia che c’è tra l’Alday e il Seler, vorrà chiarire i suoi dubbi. Nello specifico l’ispettore sottoporrà ad un interrogatorio il nipote di Susana, per sapere se conosce un certo Ariza.