Nelle scorse ore Blasting News ha intervistato in esclusiva Francesca Giuliano, attrice, modella curvy e ragazza “Anni 50” della trasmissione televisiva Avanti un Altro.

Coronavirus, Francesca Giuliano: ‘Vorrei gridare: hanno trovato un vaccino, siamo salvi’

Ciao Francesca, grazie per la tua disponibilità. In quale aspetto è maggiormente cambiata la tua vita quotidiana durante questa emergenza da nuovo Coronavirus?

"Penso che la vita di tutti sia cambiata. Questo maledetto Covid-19 ha lasciato un segno indelebile nella nostra vita. Anche una semplice passeggiata con l'aria che mi accarezza i capelli, adesso ha un valore enorme".

Per molte persone questo periodo di stop è stato anche un momento di riflessione interiore. È stato così anche per te?

"Ho molto riflettuto, e ho capito quanto la vita sia importante. E la si può perdere in un attimo".

Si dice che nulla sarà come prima. Secondo te, cosa caratterizzerà di più il prossimo futuro?

"Secondo me il prossimo futuro sarà caratterizzato da una grande voglia di tornare alla vita di prima. Si respirerà aria di riavere indietro la nostra vita".

Parliamo di argomenti più leggeri. Quali caratteristiche deve avere il tuo uomo ideale?

"Il mio uomo ideale non deve essere particolarmente bello, mi riferisco esteriormente. Deve essere un uomo bello dentro, di altri tempi, che sappia corteggiare e che abbia occhi buoni".

La seduzione è un gioco piacevole o un’arte sorprendente?

"La seduzione può essere un gioco piacevole, un’arte sorprendente, ma credo profondamente che la seduzione non te la può ‘insegnare’ nessuno. Credo che sia qualcosa di innato: o ce l’hai o non ce l’hai".

In questo momento particolare della tua vita cosa vorresti sussurrare?

E cosa vorresti gridare?

"Vorrei gridare: hanno trovato un vaccino contro il Covid-19, siamo salvi".

Una pin-up Anni 50 quale lingerie preferisce? E quella che non sopporti, ripensando al red carpet della Festa internazionale del Cinema di Roma 2019?

"Infatti, proprio pensando al Festival internazionale del cinema di Roma non amo la lingerie.

Ma se proprio devo scegliere prediligo corpetti, corsetti, stringivita, vestaglie lunghe trasparenti con le piume".

Francesca Giuliano: ‘Voglio dire a tutte le ragazze con qualche chilo in più di non snaturarsi, di accettarsi’

Ci vuoi parlare delle emozioni che provi mentre sfili?

"Quando sfilo penso a quello che oggi ho raggiunto. Sfilare in red carpet internazionali, addirittura alla Fashion week di Milano, inimmaginabile fino a qualche anno fa. Penso sempre a tutte le mie amiche curvy e dedico a loro i miei successi. Sostengo il Body positive, sono fermamente convinta che diversità è unicità. Fiera delle mie forme, fiera dei miei 80 chili".

Cosa ti piace leggere? E come ti piace trascorrere il tuo tempo libero?

"Sto leggendo ‘Perché parlavo da solo’ edito da Rizzoli, il primo libro che ha scritto il Sig. Paolo - Paolo Bonolis -. Il tempo libero lo dedico alla cura del mio corpo, adoro i massaggi manuali".

La prima cosa che farai quando sarà possibile tornare a muoversi con una certa libertà?

"La prima cosa che farò quando saremo un po più liberi sarà andare di corsa dall’estetista e andare a salutare i miei amici secondo le regole ovviamente".

Una cosa a cui non resisti? E una cosa di cui puoi fare a meno?

"Non resisto ai carboidrati, non potrei farne a meno".

C’è un consiglio, oppure un pensiero che vuoi dire in conclusione di questa intervista?

"Sì, voglio dire a tutte le ragazze con qualche chilo in più di non snaturarsi, di accettarsi. I ‘criticoni’ o ‘criticone’ sono i nostri ammiratori segreti. Non omologatevi a un concetto di bellezza irraggiungibile, siate così: belle in carne".