Grey’s Anatomy 16 è giunto anche in Italia alla conclusione trasmessa in Usa il 9 aprile. L'11 maggio su Fox Life (canale 114 di Sky) andrà in onda il ventunesimo episodio, diventato ufficialmente il finale di stagione dopo l'interruzione delle riprese avvenuta negli Stati Uniti a marzo. Lo stop forzato necessario per contenere la diffusione de nuovo Coronavirus ha portato la produzione a prendersi del tempo per decidere, per poi confermare l'accorciamento della stagione dai 25 episodi inizialmente previsti ai 21 completati prima del lockdown. In Italia, lunedì 11 maggio, verrà trasmesso il finale con i sottotitoli in italiano poichè anche l'attività del doppiaggio si è interrotta a marzo con l'inizio della quarantena.

A partire dal sedicesimo episodio i telespettatori hanno iniziato a seguire le vicende di Meredith Grey in lingua originale, ma in questi giorni la società di doppiaggio 'Pumais Due' ha confermato di aver ripreso a lavorare anche su Grey's Anatomy 16 per assicurare a breve la messa in onda della versione italiana.

In attesa del doppiaggio italiano in onda l'11 maggio il finale di Grey's Anatomy 16 in lingua originale

Anche se il ventunesimo episodio di Grey's Anatomy 16 non era stato concepito come un finale di stagione è comunque riuscito ad andarci vicino poichè ricco di trame che hanno fornito risposte e al contempo messo in scena qualcosa di inaspettato. Fox Life trasmetterà l'11 maggio alle 22:00 l'episodio 'Buon viso a cattivo gioco' ('Put on a happy face') in cui verrà rivelata la misteriosa malattia di Richard Webber.

Inoltre, mentre la gravidanza di Amelia arriverà agli sgoccioli, Hayes sorprenderà Meredith con una domanda inaspettata. Nel frattempo, proprio quando il matrimonio tra Teddy e Owen sarà sempre più vicino, l'uomo farà una scioccante scoperta. Per la showrunner Krista Vernoff il mix delle varie sottotrame ha contribuito a dar vita ad un episodio tutto sommato 'conclusivo' e soddisfacente.

La 'Pumais Due' torna a doppiare Grey's Anatomy 16: doppiatori già al lavoro in sicurezza

La direttrice del doppiaggio Fiamma Izzo ha confermato che in questi giorni la società 'Pumais Due' ha ripreso a lavorare. Dopo la chiusura per via dell'attuale emergenza sanitaria si è atteso fino al 20 aprile per iniziare un restyling degli studi necessario per mettere in sicurezza tutti i lavoratori.

La società è tornata in attività dopo aver pensato ad ogni minimo dettaglio: sanificazioni, ozonizzazione, pannelli divisori in vetro, mascherine in dotazione e calzari per le scarpe. La Izzo ha confermato che gli addetti ai lavori sono tornati a doppiare in sicurezza, con una diversa turnazione per garantire il cambio d'aria, la sostituzione dei microfoni e delle mascherine e la consegna dei copioni già disinfettati. La società ha dichiarato, tra le tante serie tv di cui si occupa, di aver ripreso a doppiare anche Grey's Anatomy 16 per garantire al più presto la messa in onda in lingua italiana dei restanti episodi.