Questa sera va in onda alle 21:25 su Rai 1 la terza puntata della fiction 'Lallieva 2'. Prosegue il successo della Serie TV e, seppur in replica, anche domenica 26 aprile ha vinto la serata degli ascolti con un seguito di quasi 4 milioni di spettatori.

Nel quinto e sesto episodio vediamo che Alice (Alessandra Mastronardi) cede al corteggiamento del PM Einardi (Giorgio Marchesi). La ragazza accetta di trascorrere un fine settimana in compagnia dell'uomo.

La trama del quinto episodio: 'L'acaro rosso'

La serie tv 'L'allieva 2' è giunta alla terza puntata e nel quinto episodio dal titolo 'L'acaro rosso' Alice confessa a Claudio di avere baciato Einardi, così il dottore invita la ragazza a stare lontano da lui.

Alice e Claudio si trovano comunque a lavorare al caso di Cesare Nunziante, un addetto alla manutenzione che è stato trovato morto nel cimitero del Verano. La Allevi scopre che la collega Lara Proietti sembra essere in qualche modo coinvolta nella vicenda.

Lara si rivolge al padre, proprietario di pompe funebri, per chiedergli se in qualche modo è coinvolto nell'omicidio. Intanto sul volto della vittima vengono rinvenuti degli acari rossi e il sospettato principale risulta essere Torrisi, che fa parte di una banda di tombaroli. Il padre di Lara respinge le accuse rivolte a suo carico e rivela come ha litigato con Nunziante, ma solo perchè non ha potuto trovare un posto per la moglie Nadia, deceduta qualche mese prima.

Infine che il colpevole è il suocero di Cesare. L'uomo ha voluto vendicare la figlia, che era morta a causa di un incidente avvenuto con il bunjee jumping, che lo stesso Nunziante aveva convinto a provare. Alla fine dell'episodio vediamo come Amalia, comunica alla nipote Alice che ha scoperto sul proprio conto corrente una cifra pari a 20.000 euro.

Trama del sesto episodio: 'Prison Blues'

Nel sesto episodio dal titolo 'Prison Blues' vediamo che Alice e Claudio si recano in un istituto penitenziario, per un omicidio compiuto ai danni del libico Amid Najim. Analizzando il corpo, tra i denti della vittima, vengono rinvenuti dei fili di cotone verdi. Rosaria, la fidanzata della vittima sostiene che ad uccidere il giovane libico è stato Nicola Forcella, molto geloso di lei.

Nel corso di questo episodio si scopre che a commettere l'omicidio è stato Fulvio Loi, un detenuto del carcere. Quest'ultimo era solito rivolgere insulti razzisti verso il libico.

Intanto si scopre che i 20mila euro presenti nel conto di Amalia sono del nipote Marco e quest'ultimo vuole utilizzare questa cifra per un master in Giappone, ma anche per incontrare Jukino. Nel frattempo assistiamo ad Alice che accetta di trascorrere un fine settimana in campagna con il Pm Einardi. Una volta arrivati sul posto vengono raggiunti da Daniela, l'ex moglie di Sergio, e a seguito di una lite Alice scopre che la donna qualche anno prima aveva tradito Sergio con Claudio. Questo è il vero motivo alla base del forte attrito tra i due uomini.

Per non chi potrà vedere oggi la terza puntata su Rai 1, ricordiamo che sarà possibile seguirla su Raiplay, la piattaforma online della rete Rai.