È stata Maria De Filippi la protagonista indiscussa dell'ultima intervista realizzata da Mario Manca per Vanity Fair. La conduttrice di punta di Canale 5, intercettata dal settimanale diretto da Simone Marchetti, ha svelato qualche retroscena riguardante le nuove abitudini maturate durante la pausa forzata dai suoi numerosi impegni lavorativi e ha confessato la sua predilezione per le Serie TV.

La De Filippi omaggia la creatrice di Grey's Anatomy: 'Trovo geniale Shonda Rhimes'

Da sempre una grandissima fan di Grey's Anatomy, la conduttrice di Uomini e Donne ha stupito il pubblico dichiarando aver interrotto la visione del telefilm ben tre anni fa.

Nonostante abbia ammesso di stimare profondamente la creatrice del medical drama, Maria De Filippi ha imputato alle troppe anticipazioni diffuse sul web la sua perdita di interesse. Ecco le parole della donna a tal proposito: "Grey’s Anatomy, ad un certo punto, l’ho trovata disonesta. Sarà che, come una stupida, mi andavo a leggere le anticipazioni e questo mi ha tolto ogni attrattiva. Detto questo, trovo geniale Shonda Rhimes."

Dopo aver ospitato più volte Patrick Dempsey (Derek Shepherd) e Ellen Pompeo (Meredith Grey) nelle sue trasmissioni ed aver più volte ribadito di essere una grande fan di Grey's Anatomy, la moglie di Maurizio Costanzo ha quindi abbandonato la visione del medical drama ai tempi della tredicesima stagione.

Nonostante ciò, Maria De Filippi ha continuato ad appassionarsi alle vicende di un altro telefilm prodotto da Shonda Rhimes: Le regole del delitto perfetto con il premio Oscar Viola Davis, riguardo a cui ha affermato: "L'ho vista tutta e mi è piaciuta. L'ho trovata onesta."

Maria De Filippi promuove L'amica Geniale

In vena di confessioni, Maria De Filippi ha poi dichiarato di aver seguito anche La Casa di Carta, attualmente disponibile su Netflix fino alla quarta stagione, e le ultime edizioni di Suits e Sherlock.

Un'attività alla quale la conduttrice di dedica in solitaria e senza la compagnia del marito. Come rivelato dalla donna, Maurizio Costanzo sarebbe infatti poco avvezzo ad iniziare la visione di serie tv di lunga durata perché spaventato dalla possibilità che possano creare dipendenza.

Ecco le parole della De Filippi a tal proposito: "Lui le serie televisive non le vede perché le odia.

Ha paura che una serie gli crei dipendenza, ed è per questo che non vuole vederle."

Infine, la conduttrice ha rivelato di avere un debole anche per una serie di grande successo prodotta interamente in Italia: L'amica Geniale. Nonostante la fiction, come sottolineato dalla De Filippi, sia un prodotto della concorrenza, la donna non ha negato la straordinaria bravura delle sue interpreti e degli sceneggiatori.