Forse è una strategia di marketing, ma da ore sul web si parla incessantemente della serie Lucifer. Tutto è partito da una notizia arrivata oggi 22 giugno dopo la mezzanotte (ora italiana) e il web è letteralmente esploso di post pubblicati dai fan. Netflix avrebbe annunciato ufficialmente la data di rilascio della quinta stagione e la notizia si è diffusa sui profili social di milioni di utenti che attendevano da mesi il fatidico annuncio. Secondo quanto appreso dai fan della serie, Lucifer 5 dovrebbe debuttare sulla piattaforma statunitense il 21 agosto. Questa data è rimasta online per poche ore e poi è stata rimossa: sarà un modo per tenere alta l'attenzione dei fan, oppure si tratta di un errore di Netflix?

Trovata pubblicitaria o no, la notizia è apparsa sul sito di Netflix nella sezione dedicata allo show e alcuni portali stranieri hanno diffuso l'annuncio della data, condivisa poi da milioni di fan. Adesso si attende soltanto che la piattaforma faccia chiarezza sull'accaduto.

Errore della piattaforma o semplice strategia di marketing

Il giornalista statunitense Jim Heath e alcune testate sia straniere che italiane hanno dunque pubblicato una notizia che ha fatto impazzire i fan di Lucifer, l'attesissima serie con Tom Ellis la cui lavorazione è stata interrotta a causa dell'emergenza coronavirus. Nelle primissime ore del 22 giugno è apparso un annuncio nella didascalia della serie sul sito ufficiale di Netflix, visto da chiunque fosse collegato alla piattaforma.

Nel comunicato, stando alle notizie diffuse sul web, il colosso dello streaming annunciava la data di debutto della prima parte di Lucifer 5, il 21 agosto. Dopo alcune ore l'annuncio è sparito e sostituito con 'Another season is coming'. Cosa è veramente accaduto? Si tratta di un errore oppure Netflix fa sobbalzare i fan con uno scherzo che potrebbe celare la verità?

A breve, comunque, potrebbe essere fatta chiarezza.

Lucifer 5 avrà sedici episodi e verrà divisa in due parti

Netflix ha comunicato mesi fa che Lucifer 5 sarà una stagione composta da sedici episodi che verranno divisi in due parti da otto ciascuno.

La durata di ogni singolo episodio sarà maggiore rispetto ai precedenti. In questi ultimi mesi si è anche parlato di una possibile sesta stagione dello show, ovviamente nel caso in cui la quinta ottenesse un riscontro positivo in termini di share. In ogni caso alcuni fattori giocano a favore di un sesto ciclo, primo fra tutti la rinegoziazione del contratto tra la Warner Bros.Tv e l'attore Tom Ellis che prevede la sua presenza nella serie nel caso in cui fosse rinnovata per la sesta stagione.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!