Giovedì 18 giugno 2020 sarà trasmessa su Canale 5 la penultima puntata della seconda stagione di "New Amsterdam", il medical drama ambientato in uno dei più antichi ospedali pubblici degli Stati Uniti d'America.

In attesa del gran finale, infatti, Mediaset ha deciso di mandare in onda questa settimana tre episodi inediti, il quattordicesimo, il quindicesimo ed il sedicesimo, rispettivamente intitolati: "Sabbath", "Double blind" e "Perspectives".

'Sabbath'

Le anticipazioni dell'episodio numero 14 segnalano come il sergente Todd informerà il direttore medico, Max Goodwin, che per risanare le finanze dell'ospedale è necessario fare dei grossi tagli di bilancio.

In particolar modo, è importante risparmiare due milioni di dollari per riuscire a pagare gli stipendi di diversi suoi colleghi. Nel frattempo, un medico di una clinica messicana informerà Max che Reynolds ha deciso di abbandonare il New Amsterdam per lavorare altrove. Intanto Iggy andrà contro le regole per avvalorare una sua diagnosi. Infine, Bloom riceverà un ospite inaspettato.

'Double blind'

Nell'episodio numero 15, Max proverà ad impedire il dilagare dell'uso smisurato di oppiacei nelle terapie antidolorifiche dei pazienti ospedalieri. Nel frattempo, la dottoressa Sharpe si impegnerà a contrastare l'operato di Valentina Castro, indagando sugli effetti collaterali dei medicinali che la donna utilizza per il suo trial. Sarà proprio in tale occasione che la Sharpe scoprirà che la sua collega è solita alterare i valori dei suoi pazienti all'inizio della terapia per dimostrare che le sue cure sono più efficaci.

Reynolds cercherà di spiegare a Max le ragioni per cui ha deciso di lasciare il New Amsterdam, ma il direttore non accetterà le sue giustificazioni.

'Perspectives'

Le anticipazioni dell'episodio numero 16 informano che Max, Reynolds e Bloom verranno denunciati dalla famiglia di George Whitney, un uomo deceduto nel corso di un'operazione avvenuta al New Amsterdam.

Dopo il primo dibattimento, l'accusa reputerà che i medici non hanno avuto una responsabilità diretta nella morte del paziente. Verrà ritenuta ambigua soltanto la deposizione di Reynolds, il medico che ha eseguito l'operazione, il quale era a conoscenza del fatto che Gerorge era il responsabile di un attentato. Nel frattempo, Helen riuscirà a proseguire la sperimentazione della dottoressa Castro, dopo averla allontanata dall'ospedale.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina TV Soap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!