Il 14 settembre di vent'anni fa su Canale 5 andava in onda la prima edizione del Grande Fratello. Per questo motivo nella prima puntata stagionale di Live - Non è la D'Urso, la padrona di casa ha voluto omaggiare tutti i partecipanti di quell'edizione da lei condotta. Rocco Casalino era tra gli assenti della reunion ma ha voluto esserci tramite una missiva in cui ha affermato di essere spesso sminuito per quella sua partecipazione televisiva.

L'edizione fu vinta da Cristina Plevani che uscì dal reality show come se fosse una diva di Hollywood. Quando il Grande Fratello conquistò il Telegatto, Cecchi Paone andò su tutte le furie perché il suo programma non aveva ottenuto la giusta riconoscenza.

La lettera di Casalino a Barbara D'Urso

In occasione della prima puntata della stagione di Live - Non è la D'Urso, la conduttrice del talk ha invitato gli ex concorrenti della prima edizione del Grande Fratello visto che il 14 settembre il reality show compie vent'anni. Alla reunion erano presenti tutti gli ex coinquilini della casa più spiata d'Italia tranne Pietro Taricone e Rocco Casalino: il primo è scomparso prematuramente nel nell'estate del 2010; il secondo invece, ricopre un importante ruolo istituzionale che non gli ha permesso di essere presente.

Tuttavia Rocco Casalino ha deciso di scrivere una missiva a Barbara D'Urso alla quale ha affidato i suoi pensieri. L'ex gieffino ha esordito: "Sono passati vent'anni da quando dieci ragazzi sconosciuti entrarono nella casa del Grande Fratello".

Il 48enne ha sottolineato che all'epoca i concorrenti avevano tutti meno di trent'anni. Inoltre, il Grande Fratello era il primo format ad utilizzare un nuovo linguaggio di comunicazione sul piccolo schermo.

Nel corso della lettera Casalino con rammarico ha affermato: "Dispiace vedere che quella semplice parentesi di tre mesi, venga spesso utilizzata come etichetta negativa".

Il portavoce del Presidente del Consiglio ha sottolineato che a distanza di anni da quell'esperienza molti ex gieffini hanno intrapreso strade differenti, hanno studiato, hanno conosciuto il sacrificio e l'impegno. Lo stesso Rocco ha precisato di avere preso una laurea in ingegneria elettronica, di avere sostenuto un esame da giornalista professionista, di avere avuto un incarico come dirigente della comunicazione e di ricoprire un ruolo istituzionale di prestigio.

Nonostante tutto Rocco Casalino ha sostenuto: "Vengo continuamente sminuito e screditato per la partecipazione al Grande Fratello".

Infine prima di concludere la missiva indirizzata a Barbara D'Urso e al talk di Canale 5, l'ex gieffino ha dichiarato: "Al dispetto di tutto, il GF per me resta un bellissimo ricordo".

Segui la pagina Grande Fratello
Segui
Segui la pagina Barbara D'Urso
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!