Esplode nuovamente la polemica all'interno della casa del Grande Fratello Vip e questa volta a finire sotto l'occhio dei riflettori è stata Selvaggia Roma, entrata in casa da pochissimi giorni. Tuttavia la presenza di Selvaggia non è passata affatto inosservata e nelle ultime ore la ragazza si è lasciata andare ad un termine spiacevole che ha portato la "Coor Down", l'associazione delle persone con sindrome di Down, a chiedere, dai loro canali social, che venissero presi dei provvedimenti nei confronti della concorrente del reality show di Canale 5.

Chiesto provvedimento contro Selvaggia Roma al GF Vip

Nel dettaglio Selvaggia, durante una chiacchierata che ha avuto in giardino con Pierpaolo Pretelli e Tommaso Zorzi ha usato in maniera denigratoria il termine 'mongoloide'. La sua espressione ha acceso subito un vespaio di polemiche, tanto che la "Coor Down" ha pubblicato un duro post contro la giovane concorrente.

L'associazione delle persone con sindrome di Down ha sottolineato che la Roma avesse usato quel termine con intento dispregiativo e denigratorio verso le persone affette da sindrome di Down e per tale motivo hanno chiesto che venissero presi dei provvedimenti nei suoi confronti.

'Basta insulti' scrive la Coor Down sui social

"Chiediamo provvedimenti verso la concorrente.

Basta insulti e linguaggio discriminatorio" ha proseguito l'associazione nel suo tweet che ha subito fatto il giro del web e dei social.

Un'edizione che sicuramente verrà ricordata per i numerosi provvedimenti che sono stati presi dalla produzione nel corso di queste settimane. Prima quello contro Fausto Leali e le sue frasi ritenute offensive nei confronti di Enock, poi è stata la volta della bestemmia pronunciata da Denis Dosio fino ad arrivare a quella di Stefano Bettarini, squalificato dopo soli tre giorni di permanenza in casa.

Polemiche e squalifiche al Grande Fratello Vip 2020

Insomma un Grande Fratello Vip costellato da polemiche, squalifiche e provvedimenti e adesso potrebbe aggiungersi anche quello nei confronti dell'ultima arrivata, Selvaggia Roma. Va precisato, però, che più volte durante gli appuntamenti in diretta del lunedì e del venerdì sera, il padrone di casa Alfonso Signorini ha richiamato i concorrenti per il linguaggio adottato tra le mura domestiche di Cinecittà.

Il conduttore e giornalista ha richiamato i 'vipponi' a regolarsi con il linguaggio, ricordandosi sempre di essere in onda in televisione 24 ore su 24. Cosa succederà questa volta? Dopo la richiesta della "Coor Down" di prendere provvedimenti nei confronti di Selvaggia arriverà una nuova strigliata da parte di Signorini oppure la produzione prenderà altri tipi di decisioni? Lo scopriremo nel corso delle nuove puntate del GF Vip.