Il Festival di Sanremo 2021 condotto da Amadeus con la partecipazione di Fiorello, non ottenendo gli ascolti sperati. Le prime due serate della 71esima edizione della kermesse musicale di Rai 1 non sta ottenendo gli stessi risultati dello scorso anno, nonostante la Rai avesse puntato molto su questa nuova stagione, al punto da fare delle stime al "rialzo" rispetto agli ascolti già record della passata edizione che era entrata nella storia come una delle migliori di sempre dal punto di vista auditel.

Crollano gli ascolti del Festival di Sanremo 2021: dati in netto calo per Amadeus-Fiorello

Nel dettaglio, dopo un esordio con il 46,60% e circa 8,4 milioni di spettatori, il Festival di Sanremo 2021 è crollato con la seconda serata di mercoledì, quando gli spettatori sono stati poco più di 7,5 milioni e lo share non ha è andato oltre la soglia del 42%.

Insomma, numeri in netto calo se paragonati a quelli della scorsa edizione della kermesse musicale, condotta sempre dalla coppia Amadeus-Fiorello.

La seconda serata dello scorso anno, ad esempio, venne seguita da una media di circa 10 milioni di spettatori e in quell'occasione lo share arrivò a superare il 53% superando addirittura il dato della prima serata che totalizzò il 51% di share.

La Rai aveva stimato il Festival di Sanremo al 55% di share

Quest'anno, invece, la situazione sembra essere completamente differente e il Festival di Sanremo non riesce a far breccia nel cuore degli spettatori. I numeri, però, parlano da soli e quest'anno anche la Rai puntava moltissimo sul Festival di Sanremo "bis" di Amadeus.

I listini di Rai Pubblicità, infatti, avevano stimato una media di ben 10 milioni totali di spettatori per questa 71esima edizione della kermesse musicale e uno share complessivo del 55%.

Rispetto allo scorso anno, quindi, la Rai si aspettava di totalizzare circa 2 punti percentuali di share in più: numeri che al momento sembrano essere molto lontani da ogni più rosea aspettativa, dato che la media del Festival dopo le prime due serate non arriva al 45%.

Amadeus non nasconde che questo Festival di Sanremo è difficile da portare avanti

Insomma, un calo prontamente sottolineato dalla stampa anche durante le conferenze che si stanno tenendo in questi giorni a Sanremo con il conduttore e il direttore di Rai 1, Stefano Coletta.

A tal proposito, il conduttore e direttore artistico della kermesse musicale, non ha mai nascosto che portare avanti uno show del genere come Sanremo, senza pubblico in studio e con tutte le difficoltà dovute alla pandemia, non è affatto facile.

E gli ascolti pare che gli stiano dando ragione. Riuscirà a risollevarsi nelle prossime serate? All'auditel l'ardua sentenza.

Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!