La fiction Il commissario Ricciardi si è conclusa da poche settimane e si parla già di un seguito. Era inevitabile, considerato l'enorme successo riscosso dalle sei puntate tratte dai romanzi di Maurizio De Giovanni. Lino Guanciale, uno degli attori più popolari e amati dal pubblico italiano, riprenderà il ruolo del protagonista, il timido commissario dotato di un particolare potere: sentire l'ultimo pensiero della vittima di morte violenta. L'attore abruzzese ha anticipato che nella seconda stagione sarà presente anche il personaggio dell'amorevole governante Rosa, deceduta alla fine della prima stagione.

La 2^ stagione de Il commissario Ricciardi potrebbe arrivare su Rai 1 nel 2023

Il commissario Ricciardi avrà una seconda stagione, composta anch'essa da sei puntate la cui trama sarà tratta da gli altri sei romanzi del ciclo dedicato al celebre personaggio. Enrico Ianniello ha anticipato al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni che le riprese, salvo slittamenti, dovrebbero partire nel 2022 e che sarà ancora presente il dottor Modo. L'attore casertano, attualmente su Rai 1 in Un passo dal cielo 6, ha ammesso che il suo personaggio nella serie noir è molto amato e "continuerà ad esserlo perché ha la necessaria serenità per dire ciò che pensa senza temerne le conseguenze". Considerato che la lavorazione della nuova stagione dovrebbe iniziare nel 2022, probabilmente bisognerà attendere il 2023 perché il pubblico possa vedere su Rai 1 le puntate inedite della serie.

Le puntate de Il commissario Ricciardi 2 saranno tratti dai restanti romanzi dedicati al personaggio

La trama delle sei puntate de Il commissario Ricciardi 2 sarà basata sui seguenti romanzi:

- "Per mano mia" (2011), non adattato nella prima stagione anche se precedente a "Vipera";

- "Anime di vetro" (2015);

- "Serenata senza nome" (2016);

- "Rondini d'inverno" (2017);

- "Il purgatorio dell'angelo" (2018);

- "Il pianto dell'alba" (2019).

Non ci sono attualmente altri romanzi incentrati sul commissario Ricciardi, dunque la seconda stagione potrebbe essere l'ultima della serie. Chi ha già letto tutti i libri del ciclo sa che proseguirà la storyline romantica con Enrica (interpretata nella fiction da Maria Vera Ratti) con una serie di sviluppi che cambieranno la vita del protagonista.

I telespettatori appassionati della serie che non hanno mai letto i romanzi di De Giovanni, quasi certamente, assisteranno a queste svolte narrative nell'adattamento televisivo in arrivo su Rai 1 nel 2023. Oltre a Bruno Modo, alla tata Rosa (Nunzia Schiano) e ad Enrica, farà ritorno nella serie anche il personaggio di Raffaele Maione, il fidato brigadiere interpretato dall'attore Antonio Milo.