The Falcon and The Winter Soldier si appresta a giungere al finale di stagione. Ancora tanti sono i dubbi in merito all’eredità di Captain America e all’identità di Power Broker, il misterioso villain che Sam e Bucky stanno cercando.

John Walker nei panni di U.S. Agent

Oggi è uscito il quinto e penultimo episodio della serie Marvel The Falcon and The Winter Soldier. Nelle puntate precedenti i fan del MCU hanno assistito alla scelta da parte del governo di conferire il titolo di nuovo Captain America a John Walker, un ufficiale della US Navy.

Nel finale del quarto episodio, però, John Walker aveva mostrato di non essere il degno erede di Steve Rogers.

L’episodio precedente si era infatti concluso con la perdita di controllo da parte del novello Captain America a seguito della morte del suo migliore amico. Infatti, dopo aver preso il siero del super soldato, John Walker aveva ucciso con lo scudo uno dei membri dei Flag-Smashers.

Il quinto episodio riparte esattamente da quel gesto folle che ha ricoperto lo scudo di Captain America di sangue, un punto di non ritorno. Di conseguenza, John Walker viene privato dal governo del titolo recentemente acquisito e Sam, alias Falcon, gli sottrae lo scudo. In conclusione ritorna, dopo i titoli di coda animati, la scena post-credit come vecchia abitudine dei Marvel Studios che sembra presagire il futuro del personaggio: John Walker si appresta a diventare U.S.

Agent.

Falcon accetta lo scudo di Captain America

Falcon, alias Sam Wilson, è colui a cui Steve Rogers ha donato nel finale di Avengers: Endgame (2019) lo scudo di Captain America, segnando una sorta di passaggio di testimone. La serie The Falcon and The Winter Soldier abbandona sempre più l’azione per concentrarsi sulla dimensione psicologica dei personaggi.

In questo caso è Sam che si interroga, analizzando ciò che lo scudo rappresenta, sul peso che dovrà portare sulle proprie spalle accettando di essere il nuovo Captain America.

In principio, Sam decise di consegnare lo scudo al governo non sentendosi all’altezza del ruolo e, al contempo, pensando che nessuno avrebbe potuto rimpiazzare Steve Rogers.

Dopo aver assistito al folle gesto compiuto da John Walker, decide però di sottrargli lo scudo e prendere così il suo posto.

Fondamentale il personaggio di Isaiah Bradley, il Captain America di colore di cui i fan hanno fatto conoscenza nel secondo episodio della serie. Bradley fu imprigionato per trent’anni dopo essere sopravvissuto ai vari sperimenti a cui il governo degli Stati Uniti lo sottopose per riprodurre la formula del super-soldato così da creare un esercito che potesse affiancare Steve Rogers. Tramite lui, la serie affronta il tema del ‘Black Lives Matter’ ed è a lui che Sam si rivolge prima di affrontare un duro allenamento in vista della battaglia finale.

Rimane un’unica incognita: l’identità di Power Broker

The Falcon and the Winter Soldier è una miniserie targata Marvel e creata da Malcolm Spellman. Incentrata sulle vicende di Sam Wilson e Bucky Barnes, essa è disponibile sulla piattaforma Disney+.

In vista del finale di stagione, rimane un’unica incognita che attanaglia i fan, ovvero quella di scoprire l’identità del villain Power Broker. Nelle ultime settimane, migliaia sono state le teorie che si sono susseguite sui social: da un lato si è ipotizzato che potesse essere il Kingpin di D’Onofrio, il villain di Daredevil; dall’altro lato qualcuno ha fatto il nome dell’ex agente dello S.H.I.E.L.D e della CIA, ovvero Sharon Carter.

Nel quinto episodio della serie, però, il breve cameo di Julia Louis-Dreyfus nei panni di Val, personaggio che potrebbe ricollegarsi a Black Widow, sembra aver rimescolato le carte in tavola.

A questo punto, ai fan non resta altro che attendere il prossimo venerdì per il finale di stagione.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!