Intrighi e colpi di scena non mancano mai nella soap opera di origini spagnole intitolata Una vita. Negli episodi in programmazione sulla rete ammiraglia Mediaset tra qualche settimana, finalmente la brasiliana Marcia Sampaio (Trisha Fernández) vedrà uno spiraglio di luce, poiché dopo aver trascorso dei giorni in prigione ingiustamente verrà scagionata.

Genoveva Salmeron (Clara Garrido) non appena la sua rivale in amore sarà libera, passerà all’attacco visto che commissionerà l’omicidio di Israel Becerra (Aleix Melé), il fratello gemello del defunto Santiago.

Una vita, trame: Genoveva terrorizzata a causa delle lettere scritte da Ursula

Gli spoiler sulle puntate che verranno trasmesse su Canale 5 nelle prossime settimane di programmazione, annunciano che Ursula (Montse Alcoverro) passerà a miglior vita dopo essere stata vittima di una trappola di Genoveva e Israel. A finire in prigione con l’accusa di aver ucciso Dicenta però sarà Marcia, poiché un suo fazzoletto con le iniziali del suo nome verrà rinvenuto dal commissario Aurelio Mendez (David García Intriago) accanto al cadavere: si tratterà di un piano architettato appositamente da Ursula prima di morire. Mentre a prendere le difese di Marcia ci penserà il suo ex fidanzato Felipe (Marc Parejo) accadrà qualcosa che terrorizzerà parecchio Genoveva: quest’ultima riceverà una lettera dall’aldilà da parte di Dicenta.

In particolare Salmeron apprenderà che in futuro pagherà a caro prezzo per il male fatto a Ursula, nonostante la stessa non sia più viva: a causa di questo dettaglio Aurelio sarà sempre più deciso a non scagionare Marcia.

Tramite un’altra epistola sempre scritta dalla sua defunta nemica Ursula, la perfida Genoveva apprenderà che anche Felipe e Santiago oltre a lei e Marcia andranno incontro alla morte: per via di queste minacce Salmeron avrà un malessere improvviso.

Marcia esce dal carcere grazie alla testimonianza di Matias, Salmeron vuole Becerra morto

Successivamente per merito della testimonianza di Matias, un collega di Cesareo (Cesar Vea) emergerà che nell’istante in cui Ursula è deceduta la brasiliana si trovava nelle botteghe del quartiere: a causa di questo indizio Aurelio Mendez non avrà altra scelta oltre a quella di far tornare in libertà Marcia.

La situazione si complicherà quando Genoveva si vedrà costretta a fare qualsiasi cosa per impedire a chiunque di sabotare le sue nozze con Felipe. Per avere la certezza di non essere ostacolata, Salmeron contatterà l’avvocato Javier Velasco (Alejandro Carro) e gli chiederà di uccidere Becerra: in realtà si tratterà dello stesso incarico annullato dalla nuova darklady di Acacias 38 a seguito dell’arresto improvviso di Marcia.