La stagione televisiva Rai 2021-2022 partirà a settembre con le produzioni italiane che hanno subìto dei ritardi a causa della pandemia e che finalmente sono pronte a debuttare sul piccolo schermo. Tra i grandi e attesi ritorni ci sarà Imma Tataranni - Sostituto procuratore 2, la seconda stagione della fiction di successo del 2019, le cui riprese si sono svolte la scorsa primavera. Il personaggio creato dalla scrittrice Mariolina Venezia tornerà nelle case dei telespettatori italiani con otto nuovi casi da risolvere, le consuete problematiche familiari e l'innegabile attrazione per il giovane maresciallo Calogiuri.

La prima parte della serie debutterà domenica 14 novembre, come sempre in prima serata su Rai 1.

Otto nuovi casi per Imma Tataranni: dal 14 novembre i primi quattro episodi

Vanessa Scalera tornerà presto su Rai 1 con la seconda stagione di Imma Tataranni - Sostituto procuratore, la serie italiana diretta da Francesco Amato e prodotta da Anastasia Michelagnoli e Beppe Caschetto per Rai Fiction. La protagonista dovrà risolvere otto nuovi casi di omicidio ambientati nella città di Matera. Gli otto episodi che compongono la stagione saranno trasmessi in due tranche. La prima, secondo il palinsesto editoriale pubblicato dalla Rai, dovrebbe andare in onda su Rai 1 a partire da domenica 14 novembre e tenere compagnia ai telespettatori per quattro settimane.

La seconda, composta dai restanti quattro episodi, verrà invece trasmessa nel 2022. Le trame continueranno ad essere caratterizzate dalle stesse dinamiche che hanno decretato il successo della prima stagione, ma anche da nuovi ingredienti che cercheranno di amalgamarsi con gli elementi tipici della fiction.

Anticipazioni Imma Tataranni 2: continua l'attrazione tra Calogiuri e il magistrato

Negli episodi inediti della seconda stagione, Imma Tataranni risolverà i nuovi casi di omicidio basandosi, come sempre, sul suo straordinario intuito e sulla sua eccezionale memoria. Nel corso delle indagini continuerà a scontrarsi con il procuratore capo Vitali, ma la sua testardaggine le consentirà di andare avanti e assicurare il colpevole di turno alla giustizia.

Il magistrato si avvarrà dell'indispensabile supporto del maresciallo Ippazio Calogiuri, con il quale continuerà ad esserci quella forte attrazione che ha portato ad un bacio appassionato alla fine della prima stagione. Nella vita privata la protagonista avrà delle questioni complicate da risolvere. Innanzitutto dovrà preservare il rapporto con il marito Pietro che, tra le altre cose, inizierà a risentire della crisi dei 50 anni. A questa situazione si aggiungeranno le tensioni con la figlia Valentina, il cui attivismo in campo ambientale le procurerà non pochi grattacapi.