La serie televisiva dal titolo Il Paradiso delle Signore, ambientata nella Milano degli anni '60, prosegue la propria messa in onda.

Nella puntata che verrà trasmessa sulla prima rete Rai il 2 novembre 2021 a partire dalle ore 15:55 circa, la new entry Gemma Zanatta (Gaia Bavaro) figlia di Veronica Zanatta (Valentina Bartolo), ossia della nuova compagna di Ezio Colombo (Massimo Poggio), vorrà cogliere la palla al balzo quando vedrà un’opportunità di lavoro.

In particolare la fanciulla sarà decisa a sostituire Paola Galletti (Elsia Cheli), quando la "venere" del circolo darà le dimissioni per viversi in tranquillità la gravidanza a seguito del malore avuto.

Anticipazioni Il Paradiso delle signore, episodio del 2 novembre: Don Saverio ascolta una conversazione telefonica di Giuseppe

Gli spoiler del 37° episodio della soap opera co-prodotta da Rai Fiction e Aurora TV e in programmazione martedì 2 novembre 2021, raccontano che i riflettori saranno ancora puntati sulla sarta Agnese (Antonella Attili): quest’ultima dopo essersi resa conto dell’assenza improvvisa dei soldi sul libretto dei risparmi vorrà essere sicura di non essersi sbagliata.

La sarta del negozio di Milano seppur abbastanza sconvolta, prima attribuire la colpa dell’accaduto al marito Giuseppe (Nicola Rignanese) vorrà avere le prove necessarie per poterlo accusare. In maniera del tutto casuale, il parroco Don Saverio (Andrea Lolli) avrà modo di ascoltare una conversazione telefonica del signor Amato, proprio quando parlerà con la sua ex amante Petra: il sacerdote, parecchio insospettito e non sapendo chi possa essere la misteriosa donna, non perderà tempo per fare delle ricerche con l’obiettivo di arrivare alla verità.

Gemma apprende che Paola ha dato le dimissioni, Vittorio convoca Anna nel suo ufficio

Nel contempo Gemma non appena saprà che Paola ha smesso di lavorare al Paradiso come "venere" essendo in attesa del suo primo figlio dal marito Franco (Francesco Wolf), manifesterà l’intenzione di occupare il posto lasciato vuoto dalla donna.

Successivamente il direttore Vittorio (Alessandro Tersigni), ancora dubbioso sulla voce di Tina (Neva Leoni) nella registrazione del brano che gli ha consegnato, chiederà ad Anna (Giulia Vecchio) di raggiungerlo nel suo ufficio non appena la sentirà cantare: quest’ultima dopo essere stata convocata da Conti metterà in guardia Salvatore (Emanuel Caserio) e la sorella Tina, informandoli di quanto accaduto.