Che Can Yaman sia amatissimo in Italia è cosa ben nota: le fan dell'attore seguono ogni suo passo e non perdono alcuna notizia che lo riguardi, ma come in ogni cosa il troppo stroppia. Per questa ragione la manager dell'attore che da poco ha spento 32 candeline si è trovata costretta a rivolgere un appello alle fan del suo assistito perché possano rientrare nei ranghi. Per Can è difficile perfino stare a casa sua, poiché capita sempre più spesso che in piena notte suoni il citofono e che qualcuno faccia la richiesta di un saluto senza rispettare la privacy della star.

Can è sempre stato molto gentile con le follower ma occorre che si ristabiliscano i ruoli.

La manager dell'attore si rivolge alle fan

"Sempre più spesso Can trova sue fan di fronte alla porta di casa, non fuori dal portone, ma proprio davanti all’ingresso della sua abitazione" , ha esordito Nicoletta Strazzeri, la manager di Can, su Instagram. La collaboratrice dell'attore ha dovuto scrivere pubblicamente alle fan dell'attore che evidentemente è esasperato per la situazione che si è venuta a creare. Anche perché Strazzeri ha sottolineato che suonare di notte al citofono di Yaman va ben oltre la dimostrazione di affetto che finora l'Italia ha dato alla star delle soap provenienti da Istanbul.

"Immaginate di tornare a casa stanche dal lavoro e di trovare qualcuno sul pianerottolo di casa al rientro", ha proseguito la manager aggiungendo che Can sta lavorando molto in questo momento e che spesso la sera sta a casa per studiare il copione e va a dormire presto.

Non può essere tollerabile essere svegliati da un citofono che suona in piena notte, cosa che attualmente sta accadendo. "Se veramente stimate Can dovreste proteggerlo" , ha scritto la donna in modo tale che Can "non debba difendersi da manifestazioni di eccessiva invadenza dentro casa sua". Insomma, pare che si sia oltrepassato il segno questa volta.

Strazzeri ha concluso che di certo chi ama davvero Can capirà le sue parole.

Can chiede alle fan di fare un passo indietro

Non è la prima volta che la presenza costante delle fan davanti casa viene documentata da Can stesso, il quale con gentilezza non ha mai negato un selfie o un autografo, ma adesso Can attraverso la manager si trova costretto a chiedere a tutti di fare un piccolo passo indietro in nome della privacy.

Il lavoro lo occupa molto, ma secondo le ultime indiscrezioni anche la sfera affettiva di Can sta riprendendo quota dopo la rottura con Diletta Leotta. Pare che una modella venticinquenne, Maria Giovanna Adamo, originaria di Crotone abbia fatto battere il cuore dell'attore, ma per il momento è solo un rumor, infatti non vi è alcuna conferma da parte del diretto interessato.