Nella puntata di Un posto al sole andata in onda venerdì 3 dicembre è stata svelata la verità su quello che è accaduto il giorno dell'incidente. In un breve flashback è stato mostrato che alla guida dell'automobile c'era Chiara Petrone. Tale rivelazione getta una luce totalmente diversa su questa vicenda e apre la narrazione a scenari inaspettati.

Un posto al sole, puntate dicembre: Chiara ha causato la morte di suo padre

Nei minuti finali, dell'episodio di Un posto al sole, andato in onda ieri, in un flashback è stato mostrato quello che è accaduto il giorno dell'incidente.

Alla guida dell'auto c'era Chiara Petrone (Alessandra Masi) e non suo padre come lei aveva dichiarato alla polizia. Per mostrare quello che è successo, si è scelto di utilizzare l'espediente del ricordo. Quindi, al momento, la "verità" è stata svelata solo agli spettatori, mentre tutti gli altri personaggi non sanno cosa sia realmente accaduto.

Nel breve filmato, girato in motion blur, si vede la giovane Petrone parlare, con tono scherzoso a suo padre, a cui spiega di non preoccuparsi della sua guida. In seguito la ragazza commette una gravissima imprudenza, prendendo il telefono, dopo aver ricevuto il messaggio. Da lì il dramma, la ragazza distoglie lo sguardo dalla strada per pochi attimi, ma tanto basta per farle perdere il controllo del veicolo.

Upas: Chiara potrebbe essere accusata di omicidio colposo

Chiara (Alessandra Masi) ha dichiarato agli inquirenti che, alla guida dell'auto, c'era suo padre ma presto, in un modo o nell'altro, la verità dovrebbe venire fuori. Ma cosa rischia a questo punto la ragazza? Tralasciando la falsa testimonianza resa subito dopo l'incidente, l'accusa più grave, per la ragazza, sarebbe quella di omicidio colposo.

Senza addentrarsi in questioni legali la ragazza si troverebbe colpevole di un reato circoscritto alle norme stradali, ma la sua positività all'alcol test ne aggraverebbe pesantemente la posizione.

Upas, anticipazioni dicembre: un terribile senso di colpa

Nelle prossime puntate di Un posto al sole, Chiara verrà divorata dai sensi di colpa.

La vicinanza di Nunzio (Vincenzo Messina) l'aiuterà molto, ma la ragazza, presto, non riuscirà più a sostenere il peso delle sue responsabilità. Le anticipazioni rivelano infatti che quest'ultima, ormai giunta al limite, si preparerà a dire la verità.

Va capito se la giovane Petrone si confiderà prima con Nunzio e Franco o se deciderà di rivolgersi direttamente alle forze dell'ordine. In ogni caso tale storyline, che inizialmente sembrava un pretesto per far riavvicinare Nunzio e Chiara, assumerà toni sempre più cupi. Inoltre c'è la conferma che la giovane Petrone dovrà affrontare un periodo terribile. La ragazza finirà in prigione? Per scoprire cosa le riserverà il futuro, bisognerà attendere i prossimi episodi.