Ieri sera, 11 maggio 2022, è andato in onda in prima visione sul primo canale Rai il film Noi siamo tutto film del 2017. Si tratta di un adattamento prettamente cinematografico del romanzo omonimo scritto nel 2016 da Nicola Yoon, scrittrice statunitense che ha realizzato anche 'Il sole è una stella'. Il film, basato sul romanzo, parla della storia d'amore di una ragazza con una malattia molto rara, Maddy, che si infatua di un suo vicino di casa. Il film è diretto da Stella Meghie, mentre la cura della sceneggiatura va a J. Mills, che ha dovuto riadattare un tema estremamente delicato ma sembra presente nella vita quotidiana, ovvero quello di come vive l'amore chi ha un deficit fisico o psichico.

Nel cast, tra gli altri, ci sono Amandla Stenberg che è la protagonista, Nick Robinson il suo amato, e Anika Noni Rose, che svolge il ruolo della mamma.

Noi siamo tutto, il film andato in onda su Rai 1

Maddy è il diminutivo di Madeline Whittier, una diciottenne un po' diversa dalle altre, che deve vivere facendo i conti con una immunodeficienza combinata che le complica le relazioni, il modo di esporsi e diversi altri aspetti della sua vita anche apparentemente scontati.

A causa delle sue difficoltà fisiche, deve vivere all'interno della sua abitazione, con la mamma che si prende cura di lei. Purtroppo Maddy non è riuscita a vivere le stesse emozioni ed esperienze che i suoi coetanei hanno avuto nel corso dell'adolescenza.

Madeline invece deve 'accontentarsi' di vivere con la madre, che si prende cura di lei e delle sue difficoltà.

Costretta a stare in casa, Maddy fantastica su quello che succede fuori della mura che la circondano. L'unica via di fuga per la diciottenne sono le finestre, dalle quali osserva ciò che accade fuori.

La trama di Noi siamo tutto

Come detto, Maddy fantastica su quello che accade fuori guardando dalla finestra della sua camera. Ed è proprio da li che vede per la prima volta Olly, un ragazzo che ha preso casa vicino la sua. Madeline osserva gli spostamenti di Olly, e giorno dopo giorno finisce per attirare l'attenzione del ragazzo.

I due si scambiano diversi sguardi, e dopo un po' di tempo scatta quel che può sembrare un vero e proprio colpo di fulmine. Peccato però che Maddy è rinchiusa in casa, e a causa della sua immunodeficienza combinata non può godersi e vivere il suo primo amore come tutte le sue coetanee.

Così, ai due non resta che guardarsi dalla finestra, e comunicare con l'unico mezzo che hanno a disposizione: i messaggi. Il rapporto diventa tanto intenso che i due cercano un modo per vedersi dal vivo e stare insieme, nonostante questo comporti numerosi problemi. I due sono però determinati a viversi la loro storia d'amore.