Biagio Di Maro è finito al centro di una polemica a Uomini e Donne. Durante la sfilata, il cavaliere è stato rimproverato da Gianni Sperti di essere andato fuori tema. Secondo l’opinionista, Biagio tramite il dating show di Canale 5 farebbe pubblicità alla sua azienda.

Il punto di vista di Gianni Sperti

Durante la messa in onda di Uomini e donne, mercoledì 25 maggio su Canale 5, Gianni Sperti ha rimproverato Biagio Di Marl. A detta dell’opinionista, il cavaliere non avrebbe rispettato il tema della sfilata di seduzione. Biagio in passerella ha cominciato a mangiare le sue mozzarelle.

Secondo Sperti, il cavaliere tramite la partecipazione a Uomini e Donne farebbe pubblicità alla sua azienda. Inoltre, l’opinionista ha fatto notare che la sfilata di Biagio era identica a una precedente performance di un’altra dama del dating show.

Maria De Filippi interviene

Di Maro ha respinto le accuse di Gianni Sperti. Il cavaliere ha sostenuto di non essersi mai preso gioco di Uomini e Donne. Inoltre, il diretto interessato non ha ritenuto di essere andato fuori tema, ma ha spiegato di essere stato originale. A quel punto è intervenuta Maria De Filippi. La conduttrice ha fatto notare che il cavaliere, durante le uscite con le donne che frequenta, regala sempre le sue mozzarelle al primo incontro.

Dunque Maria è convinta che Di Maro voglia fare pubblicità alla sua attività. Al tempo stesso, però, De Filippi ha spezzato una lancia a favore di Biagio: “Acquistando le mozzarelle da un caseificio per rivenderle a privati, non ha soldi per fare uno spot pubblicitario”. A quel punto la diretta interessata ha fatto notare che non c’è nulla di male a pubblicare la propria attività a Uomini e Donne.

A detta della presentatrice del dating show, lo sponsor del programma targato Mediaset non invia nessuna fattura a fine mese. Di conseguenza, Biagio è libero di regalare le sue mozzarelle a chiunque all’interno di Uomini e Donne.

Alessandro Rausa vince la sfilata

Riccardo Guarnieri e Ida Platano sono stati i grandi protagonisti della sfilata di seduzione: il cavaliere ha fatto recapitare delle rose rosse alla dama bresciana e l’ha invitata a salire in passerella.

Ida anziché glissare è stata al gioco e ha cominciato a sbottonare la camicia del cavaliere pugliese. Armando Incarnato ha preparato un ballo, ma non è riuscito ad arrivare in cima alla classifica. La sfilata di seduzione è stata vinta da Alessandro Rausa: il cavaliere ha conquistati i voti più alti delle dama per il look elegantissimo sfoggiato.

Riccardo Guanieri è arrivato secondo, Fabio Nova terzo mentre Armando Incarnato quarto. Alessandro Vicinanza si è classificato quinto.