Luigi Strangis, vincitore della ventunesima edizione di Amici di Maria de Filippi, è stato il protagonista della rubrica di Giulia Stabile su Witty "Intervista Stabile". Per l'occasione Luigi ha deciso di rivelare qualcosa di più di sé e della sua vita privata.

Luigi e l'intervista con Giulia

Due protagonisti di Amici di Maria De Filippi si sono trovati per un'intervista davvero speciale. Giulia Stabile, vincitrice della ventesima edizione del talent show, e Luigi Strangis, vincitore della ventunesima, si son ritrovati per la rubrica di Witty condotta proprio dalla fidanzata di Sangiovanni, denominata "Intervista Stabile".

Il cantante ha aperto il suo cuore e ha raccontato a Giulia qualche dettaglio della sua vita privata, tra momenti di risate e grande divertimento. La ballerina lo ha messo a suo agio, tanto che Luigi ha deciso di svelare qualche segreto della sua vita, anche se non ha parlato della sua situazione sentimentale. Dopo aver ribadito in diverse occasioni che tra lui e Carola c'è solo una bella amicizia, il cantante non ha più parlato di quell'argomento.

Luigi Strangis: 'Sono stabile nel diabete'

Quando Luigi aveva solo 16 anni ha scoperto di essere affetto da diabete di tipo 1. Durante la sua esperienza ha raccontato che per tenere sotto controllo la malattia cerca sempre di comportarsi in modo composto, molto tranquillo e pacato.

Quando Giulia gli ha chiesto in cosa è stabile, il cantante ha risposto parlando della sua malattia: "Sono stabile nel diabete, là per forza devo esserlo". Luigi ha parlato anche del grande affetto che ha ricevuto una volta finito il talent e del suo rapporto con il pubblico, che ha definito "bello e amoroso". Il cantante ha tantissimi fan che continuano a seguirlo e a sostenerlo in ogni sua esibizione e per lui sono i frutti del suo percorso.

Ha anche svelato che, se ci fosse stata la possibilità, gli sarebbe piaciuto duettare con David Bowie e che il suo peggior difetto è sicuramente la testardaggine.

Il segreto di Luigi e il riferimento a Sangiovanni

Giulia Stabile, alla fine dell'intervista, ha chiesto a Luigi di svelare un segreto fino a ora inconfessabile: "Non l’ho mai detto a nessuno, da piccolo mi facevano proprio paura le statuette dei santi".

La ballerina ha subito colto la palla al balzo per ironizzare e fare un riferimento a Sangiovanni: "Pensa che io ho un santo in casa". Luigi non ha trattenuto il sorriso, apprezzando la goliardia della ballerina.