Ancora ombre sul cast del GF Vip. A poche ore dalla puntata che ha visto la squalifica di Ginevra Lamborghini e l'eliminazione diretta di Giovanni Ciacci, in rete si parla della possibile bestemmia di un concorrente che l'altra sera è stato "graziato" sul caso Bellavia. Su Twitter, in particolare, sta impazzando la voce secondo la quale Charlie Gnocchi potrebbe aver imprecato mentre faceva la spesa con Alberto: pare ci siano anche verifiche in corso da parte degli addetti ai lavori.

Aggiornamenti sui protagonisti del GF Vip

Gli spettatori del GF Vip sono da sempre attentissimi a tutto quello che accade nella casa, soprattutto nei momenti in cui non c'è il collegamento aperto con Alfonso Signorini.

La mattina del 4 ottobre, ad esempio, sui social network ha cominciato a circolare la voce secondo la quale un concorrente avrebbe bestemmiato a tavola.

In un video che sta facendo il giro del web, si vede Charlie Gnocchi seduto accanto ad Alberto De Pisis: i due erano intenti a fare la spesa settimanale per tutto il gruppo e all'inviato di Striscia la Notizia sarebbe scappata un'imprecazione che i più attenti sostengono di aver sentito chiaramente.

Le immagini disponibili soprattutto su Twitter sembrano non chiarire la situazione, anzi la frase "incriminata" del vippone non sarebbe comprensibile come alcuni fan avevano raccontato.

Indagini del GF Vip dopo il ritiro di Bellavia

Nel primo pomeriggio del 4 ottobre, dunque, sui social network ha iniziato a serpeggiare la seguente indiscrezione: "Verifiche in corso per una possibile bestemmia da parte di un concorrente".

Poco dopo si è saputo che il vippone in questione sarebbe Charlie, protagonista di un'esternazione poco chiara durante il momento dedicato alla spesa.

Gli addetti ai lavori, dunque, starebbero analizzando accuratamente le immagini per capire se Gnocchi ha davvero imprecato oppure se il pubblico a casa ha sentito male e ha confuso una lettera per un'altra (lo speaker radiofonico potrebbe aver detto "zio cane" anziché quello che ipotizzano alcuni).

Qualora dovesse essere riscontrata una bestemmia, non è escluso che vengano presi provvedimenti disciplinari: anche se da un paio d'anni a questa parte è stata adottata una linea più morbida sulle cose che vengono dette tra le mura di Cinecittà, le imprecazioni non dovrebbero essere accettate indipendentemente dal contesto in cui verrebbero pronunciate.

Ascolti record per il GF Vip

Il GF Vip è sulla bocca di tutti da giorni, ovvero da quando Marco Bellavia ha abbandonato il gioco anche a causa del comportamento poco empatico di quasi tutti gli altri concorrenti. La puntata in diretta del 3 ottobre, infatti, è stata interamente dedicata al "caso" mediatico della settimana, soprattutto alle punizioni che sono state adottate verso quei vipponi che hanno superato il limite con gli atteggiamenti e con le parole.

Ginevra Lamborghini è stata squalificata per aver detto "merita di essere bullizzato", mentre Giovanni Ciacci ha lasciato la casa per volere dei telespettatori che hanno partecipato al televoto flash della serata (Gegia, Patrizia Rossetti ed Elenoire Ferruzzi sono state salvate).

A guardare l'attesissimo appuntamento col reality-show di lunedì scorso, sono state 3,3 milioni di persone: lo share del format Mediaset, infatti, ha superato il 25%. Netta risalita negli ascolti della settima edizione, che l'altra sera ha battuto il proprio record stagionale soprattutto grazie al "caso Bellavia" e a come è stata affrontata tutta la vicenda dal presentatore, il primo a prendersi le colpe per quello che è successo.