Proseguono i consueti appuntamenti con Il Paradiso delle Signore, in onda dal lunedì al venerdì su Rai 1 a partire dalle ore 15:55. Nel corso del prossimo episodio del 23 novembre, non possono mancare nuovi e avvincenti colpi di scena in grado di lasciare i telespettatori con il fiato sospeso.

In particolar modo, l'attenzione è posta su Adelaide. Dopo aver scoperto che Umberto e Flora si sono temporaneamente allontanati a causa di un diverbio, la Contessa ha chiesto informazioni a Marcello perché è intenzionata a colpire a fondo la sua acerrima nemica in amore, tornando alla ribalta con il suo ex.

Adelaide organizza un evento al Paradiso delle Signore

Nel corso del prossimo appuntamento con Il Paradiso delle Signore, approfittando di quanto scoperto, Adelaide decide di organizzare una serata al Circolo in memoria di John Kennedy, il presidente americano recentemente assassinato. Per l'occasione, si rivolge personalmente ad Umberto per chiedergli di aiutarla. In questo modo, può riavvicinarsi a lui, sotterrando l'ascia di guerra, almeno per il momento. Nel frattempo, però, Flora prende una decisione importante: lascia la suite dove conviveva con Umberto. Pertanto, lascia intendere che la loro storia d'amore si sia effettivamente conclusa.

Ezio, intanto, riceve un'importante offerta lavorativa ma, d'altro canto, è intenzionato a mettersi in proprio.

Parla di questa sua idea con la persona che, più di tutte, lo sta supportando in questo difficile periodo: Gloria. Successivamente, decide di raccontare tutta la verità alla sua famiglia. Convoca Veronica, Gemma e Stefania e spiega loro di essersi dimesso dalla Palmieri in seguito ad una terribile umiliazione subita dal Commendatore.

Fortunatamente, le rincuora subito annunciando di avere già in ballo un'altra occasione lavorativa che non vuole lasciarsi sfuggire per alcuna ragione.

Vito scrive un biglietto alla sarta del Paradiso

Nel contempo, Vito vuole fare colpo in tutti i modi su Maria. Sia Alfredo che Armando hanno cercato di spronarlo a compiere il primo passo.

Finalmente, dopo tanto tempo, capisce che è il momento di agire e di non restarsene più in disparte. Raccogliendo tutto il coraggio che ha dentro di sé, scrive un biglietto alla sarta del Paradiso, nella speranza che possa dargli una possibilità.

Tuttavia, l'intero mondo è ancora sconvolto per quanto accaduto di recente al Presidente degli Stati Uniti, John Fitzgerald Kennedy. In particolar modo, Vittorio si sente ancora profondamente scombussolato. Mentre si trova in casa, pensieroso, Vittorio Conti riceve un'improvvisa visita da parte di Matilde.