Il Paradiso delle Signore 7 va in onda dal lunedì al venerdì alle ore 16:05 sulla prima rete Rai ma anche in streaming su RaiPlay. Gli spoiler della soap opera di stampo nostrano targata Giannandrea Pecorelli, in merito alle puntate dal 30 gennaio al 3 febbraio, raccontano che Adelaide e Marcello decideranno di rivedersi per accordarsi al meglio su come comportarsi dopo la parentesi focosa. Ferdinando, intanto, farà ironia sul flirt tra la contessa e il cameriere, ma l'ex armatore non riceverà l'appoggio della fidanzata Ludovica. La nobile Di Sant'Erasmo, inoltre, proporrà a Barbieri di ricoprire il ruolo di socio del Circolo.

Malgrado non vi siano anticipazioni ufficiali in merito, Marcello potrebbe cadere in rovina economica, dopo essere diventato ricco, a causa dell'eventuale denuncia per aggressione avanzatagli da Ferdinando.

Anticipazioni Il paradiso delle signore 7, Marcello diventerà ricco

Nelle prossime puntate de Il paradiso delle signore 7, l'ambizione di Marcello di farsi un nome in società e rimpinguare il proprio bottino economico troverà riscontro.

Grazie ad alcuni affari ben riusciti, probabilmente messi a segno assieme alla sua mentore Adelaide, Barbieri diventerà ricco e ciò lo spingerà a essere maggiormente possibilista circa la riconquista dell'ex partner Ludovica.

Il motivo per il quale lo stesso Marcello aveva troncato la storia con la giovane Brancia era stata, appunto, la differenza di ceto sociale tra i due, oltre a non essere mai stato accettato sino in fondo da Flavia, la mamma di Ludovica.

Marcello cadrebbe in rovina finanziaria dopo essere diventato ricco

A rovinare l'idillio finanziario di Marcello, però, potrebbe essere Ferdinando, con l'ex armatore che dopo essersi fidanzato con Ludovica sarebbe anche il fautore della disgrazia economica del socio di Salvatore.

Malgrado non vi siano spoiler ufficiali a confermarlo Ferdinando potrebbe denunciare Marcello per aggressione, dopo che quest'ultimo lo aveva colpito con un pugno in faccia durante un evento al Circolo.

In quell'occasione, Ferdinando si era divertito a provocare Marcello stuzzicandolo in merito all'affare sfumato di Palazzo Andreani, immobile che il cameriere e la contessa si erano visti costretti a vendere al commendatore Umberto.

Se tale ipotesi dovesse concretizzarsi, la denuncia avrebbe dei risvolti legali non troppo piacevoli per le casse di Marcello, il quale dovrebbe ingaggiare un avvocato competente e, al contempo, rischierebbe di cadere in rovina finanziaria a causa di alcuni affari poco riusciti, vanificando i sacrifici fatti in precedenza.