La vita di Zuleyha Altun (Hilal Altınbilek) sarà in pericolo nei prossimi episodi della soap opera Terra Amara.

Dagli spoiler si evince che la pazzia di Müjgan Hekimoğlu (Melike İpek Yalova) arriverà al limite. La dottoressa obbligherà Züleyha Altun (Hilal Altınbilek) a suicidarsi, a causa di una finta lettera scritta su ordine di sua zia Behice Hekimoğlu (Esra Dermancıoğlu).

Trame turche, Terra amara: Zuleyha impedisce a Behice di ucciderla

Prossimamente Mujgan farà entrare in crisi il matrimonio di Demir (Murat Ünalmış) e Zuleyha. Tutto comincerà quando Yaman caccerà Altun dalla tenuta con la convinzione che sia l’amante di Yilmaz (Uğur Güneş): Demir sarà furioso dopo aver visto la moglie tra le braccia di Akkaya in un filmato ricevuto in forma anonima dalla dottoressa Hekimoğlu.

Quando il marito le vieterà di rivedere i figli Adnan e Leyla, Zuleyha lo ferirà gravemente venendo subito arrestata: ben presto comunque il ricco imprenditore si riprenderà dopo essere uscito dal coma.

Durante la detenzione in carcere Zuleyha si sentirà male a causa di un pasto preparato da una sua compagna di cella in una pentola di rame: in un primo momento però i sospetti sul malessere di Altun si concentreranno su Demir, che verrà convocato in questura.

Mentre si troverà in ospedale, Zuleyha rischierà di morire per mano di Behice, che è intenzionata a togliere di mezzo la rivale della nipote Mujgan, travestendosi da infermiera. Comunque Altun riuscirà a fermare in tempo la signora Hekimoğlu, proprio quando sarà in procinto di iniettarle un siero mortale.

Altun rimane ferita, Mujgan fa perdere le sue tracce con l’aiuto di Behice

Zuleyha farà sapere ai medici che qualcuno ha tentato di ucciderla: ma nessuno crederà alle sue parole. Behice, dopo aver fallito il proprio tentativo, farà falsificare la grafia di Altun da un’esperta, per far credere che abbia scritto in una lettera indirizzata a Yilmaz per dirgli che Adnan in realtà è loro figlio: Mujgan perderà le staffe appena metterà le mani nella falsa missiva.

A seguito della scarcerazione di Zuleyha, la dottoressa Hekimoğlu le darà un appuntamento presso i boschi della tenuta Yaman, fingendosi Akkaya. Appena si troveranno faccia a faccia, Mujgan vorrà costringere Altun a impiccarsi: nonostante quest’ultima negherà di essere l’autrice della lettera destinata a Yilmaz, la dottoressa andrà fuori controllo.

Le due rivali si scontreranno fisicamente e durante la colluttazione ad avere la peggio sarà Zuleyha che riceverà un colpo d'arma da fuoco vicino al cuore. A quel punto Mujgan farà perdere le sue tracce con la complicità della zia Behice: la dottoressa sarà certa di aver fatto fuori la sua nemica, ma in realtà non sarà così.