Le anticipazioni della quarta e ultima stagione di Terra Amara rivelano che Fikret farà giustizia alla morte di suo zio Fekeli.

A distanza di un po' di tempo dal ritrovamento del corpo dell'uomo, il fratellastro di Demir riuscirà a mandare in carcere il responsabile Abdulkadir.

E, in seguito a questa vittoria, si sentirà libero di uscire finalmente allo scoperto con la sua nuova fiamma Zeynep, che riuscirà a fargli dimenticare Zuleyha e tutte le sofferenze del passato.

Fikret rende giustizia a suo zio Fekeli: anticipazioni di Terra amara, 4^ stagione

Dopo la morte di Fekeli, Fikret aveva visitato la tomba dello zio e aveva promesso che si sarebbe vendicato e che avrebbe assicurato alla giustizia il responsabile di questo omicidio. Da quel momento in poi non si è mai arreso e ha cercato la verità, per fare in modo che il vero responsabile pagasse per quanto avesse fatto.

Le sue indagini hanno portato al nome di Abdulkadir che, dopo aver cercato di scappare da Cukurova per evitare di finire nei guai, sarà assicurato alla giustizia. L'uomo verrà arrestato e mandato in carcere, per la gioia di Fikret che finalmente manterrà fede alla promessa fatta a suo zio.

Fikret ritrova l'amore nel finale della soap opera di Canale 5

Le anticipazioni di questa quarta stagione finale della soap raccontano che dopo questo evento Fikret riuscirà a vivere con serenità la sua nuova storia d'amore.

Il fratellastro di Demir ritroverà il sorriso al fianco di Zeynep, la giovane insegnante che arriverà a Cukurova e saprà conquistare il suo interesse convincendolo a intraprendere una relazione stabile.

I due si mostreranno sempre più affiatati e complici, pronti addirittura a compiere il grande passo verso l'altare. In questo modo Fikret si libererà definitivamente del pensiero di Zuleyha, di cui era molto innamorato.

La morte di Fekeli nelle puntate precedenti della soap opera turca

Fekeli era stato assassinato brutalmente da uno degli uomini di Abdulkadir dopo che aveva scoperto tutta la verità sul conto di Mehmet, che in realtà stava ingannando tutti nascondendo di essere Hakan.

A quel punto era stata presa la decisione di eliminarlo definitivamente, per evitare che l'uomo potesse creare dei problemi a Cukurova al ricco imprenditore, ignaro della vendetta che stava architettando il suo socio.

Fekeli era stato ucciso con un'iniezione di un potente veleno. A distanza di qualche ora, il corpo dell'uomo era stasto ritrovato nella sua auto e in un primo momento si era ipotizzato che fosse morto in seguito a un infarto fulminante.