Nel finale della prima stagione di Endless love il pubblico dovrà prepararsi a dire addio a Önder. Il padre di Nihan, dalla corazza dura ma dal cuore tenero, morirà in una circostanza che forse nemmeno lui si sarebbe mai aspettato. Assisterà alla morte di Ozan e il suo cuore si fermerà quando vedrà il figlio appeso al soffitto della sua camera d'ospedale.

Ozan viene avvelenato mentre si trova in carcere

Dal carcere chiameranno Vildan e Önder: il figlio è stato ricoverato in ospedale a causa di un avvelenamento, probabilmente derivato da ciò che ha mangiato.

Non riusciranno a vederlo, ma rimarranno nella hall dell'ospedale pronti a qualsiasi evenienza, nel caso avesse bisogno di qualcosa.

Perché Ozan si trova in ospedale? Bisogna fare un piccolo riepilogo. Sia lui che Emir sono stati segnalati da Kemal alla polizia per l'omicidio di Linda. Ha sporto denuncia soprattutto per mettere in carcere Emir, sa che Ozan è solo una sua pedina. Ad ogni modo i due riusciranno a uscire dal carcere, ma per loro ci sarà il divieto di lasciare la Turchia.

Ozan scopre il tradimento di Zeynep

Ozan vivrà una situazione problematica e alla fine crederà che l'unica soluzione ai suoi problemi sia scappare all'estero con Zeynep. Ci proverà, ma verrà preso dalla polizia e condotto in carcere.

Qui per lui sarà l'inizio di un incubo, perché prima di essere avvelenato scoprirà di essere stato tradito da Zeynep.

Qualcuno, in maniera anonima, gli invierà due foto che ritraggono Zeynep mentre bacia Emir. Anche se la ragazza intrattiene con lui una relazione extraconiugale, in realtà quelle immagini risalgono a uno dei loro primi incontri, precisamente quello sullo yacht, quando Zeynep era ancora la promessa sposa di Salih.

Ozan affronterà la moglie in una dura telefonata e poi vorrà avvisare Nihan della vicenda, ma il ragazzo effettuerà la chiamata dal telefono pubblico del carcere e quando la sorella leggerà nello schermo dello smartphone un numero sconosciuto, deciderà di non rispondere. Questo si rivelerà un grosso rimorso per la ragazza.

Vildan assiste alla morte di Önder

Vildan e Önder saranno all'oscuro di tutto ciò, ma si renderanno conto che la situazione sta precipitando quando sentiranno un infermiere dire: "Il ragazzo detenuto si è tolto la vita". I due coniugi non esiteranno un attimo e, nonostante non possano farlo, si dirigeranno verso la camera del figlio.

L'infermiere proverà a bloccarli, non vuole che vedano quelle scene drammatiche. Ci riusciranno con Vildan, ma non con Önder: l'uomo farà in tempo a vedere il figlio appeso al soffitto con un filo elettrico. Il dolore sarà talmente forte che il cuore di Önder smetterà di battere, proprio davanti agli occhi di Vildan.