Attenzione, questa è una notizia che interessa un po' tutti i viaggiatori, specie quelli che stanno per mettersi in moto per le loro vacanze. Per tutte le partenze dal 2 luglio 2013 in poi, il vettore low-cost Easyjet introdurrà una nuova normativa denominata bagaglio a mano garantito. La compagnia, che ha sede nel Regno Unito, con tale decisione intende snellire le procedure ed ottimizzare gli spazi a bordo dell' aeromobile. Infatti ai passeggeri sarà appunto "garantito" di portare al loro seguito il bagaglio a mano se rispetteranno le dimensioni: 50x40x20 cm, comprendendo nella misurazione ruote, tasche e maniglie.

Qualora il bagaglio dovesse eccedere dalle "nuove" misure ed entro le comuni misure Iata, ovvero 56x45x25 cm, sarà comunque garantito al passeggero il trasporto gratuito del bagaglio, tuttavia in caso di voli eccessivamente affollati, lo stesso potrebbe essere stivato senza alcun costo aggiuntivo per il viaggiatore.

Fanno eccezione a tale norma, e quindi potranno portare tranquillamente a bordo il bagaglio a mano più capiente i possessori di carta easyJet Plus, coloro i quali abbiano acquistato un posto extra legroom o front up e coloro i quali abbiano acquistato una tariffa flexi.

Regole un po' più restrittive ma applicate per garantire a tutti un maggiore comfort a bordo e minori ritardi in fase di accettazione del bagaglio, quindi per il bene dei tanti viaggiatori che scelgono per il loro viaggio il terzo vettore lowcost al mondo. #vacanze estive