Fiji, Seychelles, Polinesia Francese sono le destinazioni più gettonate per un viaggio da sogno. Per chi in questo periodo di crisi ha risparmiato per le vacanze, può togliersi lo "sfizio" di visitare mete veramente esotiche e meravigliose.

Il periodo migliore per partire e andare alle Fiji è tra settembre e gennaio. Suva, la capitale, si trova sull'isola di Viti Levu, la più grande dell'arcipelago dove si può visitare il Fiji Museum, i tranquilli Thurston Gardens e la foresta tropicale del Colo-i-Suva Forest Park. L'arcipelago delle Fiji è composto da 322 isole: per gli appassionati di immersioni da non perdere le isole dell'arcipelago delle Mamanuca; Taveuni invece è famosa per le spiagge e per le foreste tropicali, dove si possono visitare le cascate Bouma; da non perdere il lago vulcanico Lake Tagimaucia.

Per gli amanti del relax nell'arcipelago vulcanico delle Yasawa si trovano i resort più esclusivi delle Fiji, come il Turtle Island.  

Le Isole Seychelles sono un arcipelago di un centinaio di isole nell'Oceano Indiano, la capitale Victoria si trova sull'isola di Mahè. Sull'isola di Praslin si trova una riserva naturale nota come la Vallèe de Mai una foresta vergine che racchiude la più alta percentuale mondiale di specie di uccelli. Una delle isole delle Seychelles, Bird Island prende il nome da una grande varietà di specie volatili tra cui il fringuello del Madagascar e la sterna. In quest'isola da aprile a novembre milioni di sterne scure nidificano sull'isola oscurando con il loro piumaggio sia il terreno interno di Bird Island che il cielo sovrastante. Le piccole isole quasi disabitate dell'arcipelago: Piovre, D' Arros, Joseph, Desroches sembrano tanti piatti pieni di frutta nell'oceano, dopo pochi metri si incontra una muraglia di corallo nero, piene di grossi pesci reali, mante, delfini e tartarughe marine.

I migliori video del giorno

 

La Polinesia francese è composta da cinque arcipelaghi, la sua capitale è Paapete dove si può visitare Museo di Tahiti, il Museo della perla e il Museo Gauguin. Tahiti, Bora Bora, Moorea, Huanine, Raiatea, Thaa e Maupuiti sono le isole della Società, vulcaniche e contornate dalla barriera corallina. L'arcipelago delle Isole Tuamotu, formato da centinaia di atolli corallini, è composta dalle isole Rangiroa, Manihi, Fakarava e Tikehau.  L'Arcipelago delle Marchesi sono isole, senza barriera corallina e sono famose per le loro montagne, come quelle appuntite di Ua Puo.

La voglia di visitare queste mete straordinarie viene nel leggere la descrizione delle isole, delle spiagge e di tutta la fauna che le circonda, paradisi naturali incontaminati che, nel limite del possibile, bisognerebbe visitare almeno una volta nella vita.